Da Barcellona scatta la stagione dell'European Le Mans Series, il più importante campionato continentale riservato alle GT ed ai prototipi. LMP2, LMP3 e GTE sono attese nell'impianto iberico per la prima delle sei tappe che comporranno il calendario 2023. Cresce l'attesa per il via delle ostilità, la Spagna inaugurerà la serie di ACO che successivamente toccherà anche gli impianti di Paul Ricard, Aragon, Spa-Francorchamps e Portimao. Purtroppo è arrivata la conferma dell'assenza di Imola, la 4h italiana è stata recentemente posticipata a data da definirsi in seguito ad alcuni problemi durante i lavori di aggiornamento all'autodromo. Successivamente è stato preso il provvedimento di recuperare la tappa imolese con un doubleheader a Portimao.

LMP2, tanta incertezza al via. Chi erediterà il titolo da PREMA?

PREMA è assente nella lista dei contendenti per il titolo, la squadra italiana ha deciso di concentrarsi esclusivamente sul FIA World Endurance Championship dopo aver dominato la scena con Ferdinand Habsburg e Louis Delétraz.  La griglia di partenza è in ogni caso di primo profilo, sette equipaggi si contenderanno il titolo assoluto. Ricordiamo infatti i molteplici ingressi nella LMP2 PRO/Am, una situazione molto interessante rispetto alla passata stagione quando lo schieramento di questa speciale graduatoria non superava le cinque unità. Senza PREMA attenzione a United Autosports #22 ed a Panis Racing #65, rispettivamente al via con  Marino Sato/Oliver Jarvis/Phil Hanson  e Job van Uitert/Tijmen Van Der Helm/Manuel Maldonado. Occhi puntati anche su Algarve Pro Racing che dopo la solida prestazione ottenuta nell'Asian Le Mans Series ha deciso di fare affidamento su un tridente molto competitivo composto da Kyffin Simpson/James Allen/Alexander Lynn #25. Jose Maria Lopez, portacolori di Toyota per il FIA WEC, supporterà COOL Racing #47 in compagnia di Vladislav Lomko/Reshad de Gerus, mentre l'ex pilota ufficiale Porsche Neel Jani è stato ingaggiato per l'ELMS 2023 da Duqueine Racing #30 insieme a René Binder/Nico Pino. Menzione d'onore anche per i francesi di IDEC Sport #28 ed i polacchi di Inter Europol Competition #43, rispettivamente al via con Paul Lafargue /Paul Loup Chatin/Laurents Hörr e Jonathan Aberdein/ Olli Caldwell/Rui Andrade. https://twitter.com/EuropeanLMS/status/1644036422721064961

LMP2 PRO/Am, tanti big presenti

Obiettivamente è più che mai complesso indicare un vero protagonista per la LMP2 PRO/Am, classe che ha avuto un successo esponenziale negli ultimi mesi. Racing Team Turkey tenterà di confermarsi al vertice, il turco Salih Yoluc e l'irlandese Charlie Eastwood tornano all'attacco a pochi mesi dall'acuto nell'Asian Le Mans Series.  I due riceveranno il supporto del già citato Louis Delétraz, elvetico che dopo due titoli overall insegue la gioia in PRO/Am. Stagione impegnativa per il promettente per il 25enne, in scena anche nell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship tra LMP2 (Tower Motorsport) e GTP (WTR with Andretti Autosport). Fred Poordad/Tristan Vautier/Jack Hawksworth difenderanno i colori di Algarve Pro Racing, il giovane Malthe Jakobsen è atteso ad un significativo test in LMP2 dopo aver brillato in LMP3. Il danese continuerà a guidare per COOL Racing, iscritto a tutti i round del campionato con Nico Lapierre/Alexandre Coigny #32.

United x2, DragonSpeed chiama Montoya

Anche United Autosport giocherà un ruolo importante con Daniel Schneider/Andrew Meyrick/Nelson Piquet Jr #21 e Jim McGuire/Guy Smith/Paul Di Resta #23. Ben tre auto verranno allineate in LMP2 dalla compagine statunitense che ha deciso di sacrificare la LMP3 a favore della categoria superiore. Nielsen Racing #24 torna nel gruppo con Rodrigo Sales/ Mathias Beche/Ben Hanley, DragonSpeed USA è attesa ai nastri di partenza con un binomio speciale oltre al confermatissimo Henrik Hedman. Occhi puntati infatti su Juan Pablo e Sébastian Montoya, padre e figlio che hanno già condiviso una LMP2 nell'ultima stagione dell'IMSA durante le sfide endurance.
Da ricordare altri tre equipaggi a partire da Tatiana Calderon che dopo due stagioni rientra con il Team Virage e Rob Hodes/Ian Rodriguez. Attenzione, invece, ad AF Corse ed a Proton Competition, per la prima volta in ELMS in LMP2 dopo l'indimenticabile successo alla Rolex 24 di gennaio. Nel primo caso sono da segnalare François Perrodo/Ben Barnicoat/Mathieu Vaxivière, mentre nel secondo evidenziamo Jonas Ried/Gimmi Bruni/Giorgio Roda. Debutto assoluto in ELMS per Jonas Ried, figlio di Christian che lo scorso anno trionfò in GTE con Bruni e Lorenzo Ferrari.

LMP3, COOL Racing vs Inter Europol ancora una volta? 

COOL Racing ed Inter Europol Competition partono da favoriti per l'ELMS 2023 per quanto riguarda la classe LMP3. Entrambi i team dovranno darsi battaglia con degli equipaggi completamente rivisti rispetto alla passata stagione, una missione non scontata. Nel primo caso segnaliamo la presenza di Adrien Chila/Marcos Siebert/Alekandro Garcia #17, mentre nel secondo spiccano Miguel Cristovao/Wyatt Brichacek/Kai Askey #13. Jacques Wolff/Jean-Ludovic Foubert /Antonie Doquin portano al debutto Racing Spirit of Leman #31 in ELMS dopo aver primeggiato nella Michelin Le Mans Cup. Ritorno, invece, per WTM Racing, al via con una Duqueine M30 - D08 e Torsten Kratz / Leo Weiss / Nico Varrone. I tedeschi si confermano in scena con un modello differente da Ligier, una scelta condivisa con Alexander Bukhantsov/James Winslow/Pedro Perino (DKR Engineering #4). Piccola nota italiana in LMP3 con la partecipazione di Eurointernational. Il team tricolore presenzierà a Barcellona con due vetture che verranno affidate a Matthew Richard Bell/Kevin Gilardoni #11 e Nick Moss/Glenn van Berlo #10. https://twitter.com/EuropeanLMS/status/1646475979785748482

GTE, Porsche ci riprova con Proton

Proton Competition e Porsche ci riprovano nell'ultimo anno della classe GTE nell'European Le Mans Series. Come nel FIA World Endurance Championship la nota classe citata si appresta per cedere il passo alle note GT3, presenti in modo diffuso in tutto il globo. Christian Ried riparte per vincere in compagnia di Gianmarco Levorato/Julien Andlauer, la struttura tedesca presenterà al via anche altre due Porsche 911 RSR con Michael Fassbender/Martin Rump/Richard Lietz #93 e Ryan Hardwick/Zach Robichon/Alessio Picariello #16. Per il costruttore teutonico attenzione anche a Iron Lynx con l'interessante formazione composta da Claudio Schiavoni/Matteo Cressoni/Matteo Cairoli #60. Occhi puntati sulla squadra di Andrea Piccini che a differenza del Mondiale schiererà una sola Porsche, le Iron Dames non potranno presenziare all'ELMS vista la concomitanza con il Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS Endurance Cup. https://twitter.com/EuropeanLMS/status/1645466905245777926

Aston Martin e Ferrari non mancano all'appello

Attenzione anche ad Aston Martin e Ferrari. Per la Rossa è segnalare la presenza di Duncan Cameron / Matthew Griffin/ David Perel  (Spirit of Racing #55), Takeshi Kimura/Frederik Schandorff /Gregor Huffaker (Kessel Racing #57) ed Johnny Laursen/Conrad Laursen/Mikkel Mac. Da tenere d'occhio anche la line-up che militerà con i colori di AF Corse, la 488 GTE #21 verrà affidata a Jriton Lentoudis/Rui Aguas/Ulysse De Pauw. Interessante anche la presenza di Aston Martin con Arnold Robin/Maxime Robin /Valentin Hasse Clot (TF Sport #72) e John Hartshorne/Ben Tuck/ Jonathan Adam (TF Sport #95). A differenza della passata stagione si aggiungerà GMB Motorsport #44, struttura danese che dopo il titolo nella Michelin Le Mans Cup si prepara per la 24h Le Mans con Nicki Thiim /Jens Reno Møller/Gustav Birch. Questa settimana si svolgerà il Prologue e successivamente il vero week-end che inizierà ufficialmente sabato con la prima sessione di prove libere. La gara è indetta per la giornata di domenica, la durata è prevista come sempre sulle 4h. Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi