FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (pomeriggio)

La più grande e piacevole sorpresa del sabato della MotoGP a Buriram è firmata Marco Bezzecchi, autore della prima Pole Position in carriera nella classe Regina. Grazie all'incredibile tempo di 1:29.671 il riminese regala a VR46 la prima partenza dal palo in MotoGP, tra l'altro ottenuta senza riferimenti e, soprattutto, in condizioni assolutamente normali.

IN THAILANDIA LA POLE È DI BEZZECCHI: VR46 FESTEGGIA

Lo strapotere Ducati si palesa anche nel Chang International Circuit, pista in cui le Desmosedici occupano sei delle prime sette posizioni. Tuttavia, ad imporsi non è né il team ufficiale né Pramac Racing, bensì VR46, squadra che festeggia la Pole Position nel Gran Premio della Thailandia grazie ad un incredibile quanto inaspettato tempo record messo a referto da Marco Bezzecchi, che proprio a Buriram partì in Pole nel 2018 (Moto3).
Molto probabilmente tra i due portacolori VR46 Racing Team tutti avrebbero pensato ad un Luca Marini più in forma, soprattutto basandosi sul ritmo imposto dal pilota di Urbino negli ultimi quattro weekend di gara. E invece a spuntarla è stato Bezzecchi, che ritorna a ricoprire la prima casella in una griglia di partenza del Motomondiale. Era dal round Moto2 corso a Silverstone lo scorso anno che il classe 1998 non firmava la miglior prestazione in qualifica, ripetuta quest'oggi in una pista in cui la scorrevolezza a centro curva si deve unire all'incisività nelle fasi di frenata e ingresso.
[embed]https://twitter.com/VR46RacingTeam/status/1576214591763275776[/embed]  

MARCO BEZZECCHI DOPO LA POLE: "GRAN MIGLIORAMENTO NELLE FP3" 

Bezzecchi ha così commentato la sua prima, storica, Pole Position in MotoGP:

"È un gran momento per tutto il team e per tutte le persone che lavorano in pista e a casa, compreso Valentino (Rossi, ndr), che ci segue sempre. Questa mattina nelle FP3 ho fatto un grande passo in avanti, nonostante abbia usato due gomme morbide. Per questo motivo sono stato costretto a iniziare la qualifica con lo stesso treno, ovviamente usato. Ho provato a guidare pulito e mi posso definire assolutamente contento del passo. Tuttavia, sono ancora indeciso sulla scelta degli pneumatici in vista della gara. Analizzeremo i dati per capire cosa fare. Il fattore chiave sarà la temperatura, in base a quella decideremo se usare la Morbida o la Media."

Matteo Pittaccio

Leggi anche: MOTOGP | GP THAILANDIA, QUALIFICHE: SUPER BEZZECCHI, PRIMA POLE IN CARRIERA!