Credits: Jorge Martín Instagram
Credits: Jorge Martín Instagram

Non ha avuto l'epilogo che si meritava il turno di qualifiche del GP di Francia MotoGP. Dopo una prima metà scoppiettante, le tante cadute non hanno permesso ai piloti di potersi migliorare negli ultimi minuti. Jorge Martín rompe il muro del 1'30" nonostante la caduta e si mette davanti a Francesco Bagnaia. Maverick Viñales chiude la prima fila. 

Jorge Martín da capogiro: è ancora record a Le Mans

Nemmeno 24 ore dopo aver fatto segnare il nuovo miglior tempo di sempre del circuito “Bugatti” di Le Mans, Jorge Martín ha abbassato eccome il limite da lui imposto solo ieri pomeriggio. Il pilota Prima Pramac Racing è alla seconda pole position stagionale e questo pomeriggio è il favorito numero uno per la vittoria della Sprint. Il 1:29.919 è un tempo da fantascienza per il #89: crono che, però, sembrava essere a rischio. Nel secondo tentativo Martín è caduto alla chicane “Dunlop” in un cambio di direzione ai limiti del possibile. 

Nella ghiaia anche Francesco Bagnaia, gran qualifica per VR46

Il leader del mondiale non è stato l'unico a finire nel ghiaione durante le qualifiche del GP di Francia. Anche Francesco Bagnaia è finito in terra all'ultimo giro disponibile per attaccare la pole di Martín. Mentre era al di sotto del limite della pista di 41 millesimi, il #1 è entrato in maniera molto aggressiva alla “Chemin aux Boeufs”, la veloce chicane che chiude il terzo settore. La Desmosedici GP24 guidata dal due volte iridato ha pizzicato la linea bianca in entrata di curva 9, perdendo così l'anteriore e finendo a terra. La coppia ha fatto un altro sport, visto il distacco di Maverick Viñales: il pilota Aprilia chiude la prima fila ma si trova a quasi quattro decimi dal poleman, ma quanto basta per assicurarsi la 3ª casella sullo schieramento.

Subito dietro alla prima fila si trovano le due Ducati del Pertamina Enduro VR46 Racing Team. La squadra di Valentino Rossi ha piazzato entrambe le moto in top 5, con Fabio Di Giannantonio in 4ª posizione e a poco più di un decimo da Viñales. Quinto è Marco Bezzecchi, il quale ha saputo sfruttare l'ultimo tentativo a sua disposizione per scalzarsi dalla scomoda 10ª posizione. A chiudere la seconda fila è la seconda Aprilia ufficiale di Aleix Espargaró, caduto nelle ultime fasi del turno. 

Fabio Quartararo riporta Yamaha in top 10, solo 13° Márquez

È Pedro Acosta ad aprire la terza fila della griglia di partenza, in un turno di qualifiche che ha visto il fenomeno di GASGAS faticare nella seconda metà di pista. Lo spagnolo precede Fabio Quartararo, con il quale ha avuto una piccola scaramuccia: l'iridato 2021 ha ostacolato il rookie di Mazarrón nell'ultimo settore della pista. Rimane comunque una qualifica positiva per Quartararo, che in casa conquista la 8ª casella. Franco Morbidelli ed Enea Bastianini chiudono la top 10. Turno sfortunato per il pilota ufficiale Ducati, il quale ha passato senza troppi problemi il taglio del Q1. Nell'ultimo tentativo il #23 è stato vittima delle molteplici bandiere gialle causate dalle varie cadute. Colui che non sorride è Marc Márquez: lo spagnolo di Gresini Racing non è riuscito a migliorare il primo giro fatto in qualifica, tra salvataggi ai limiti del normale, errori e bandiere gialle. Partirà dalla 13ª casella il #93, il quale sarà inevitabilmente chiamato a delle grandi rimonte sia nella Sprint che nel GP di Francia di domani. 

MotoGP | GP Francia: i risultati delle qualifiche

Credits: MotoGP Website

Valentino Aggio

Leggi anche: MotoGP | GP Francia, Practice: Quartararo sorride in casa, Marc Márquez in Q1

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi