F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Dopo la presentazione dei colori della nuova Williams FW46 è toccato allo Stake F1 Team mostrare la monoposto con cui affronterà il mondiale 2024 di F1: la Kick Sauber C44. A differenza del team di Grove, la scuderia elvetica, come previsto, ha cambiato completamente il proprio look dopo i 6 anni che hanno visto Alfa Romeo farle da title sponsor, oltre ad aver già svelato la vera e proprio monoposto.

FASE DI TRANSIZIONE

Questa C44 rappresenta la prima vettura di una fase di transizione del team Sauber, prima di vederla impegnata insieme ad Audi a partire dal 2026. Colori sicuramente eccentrici, con un verde acceso che richiama lo sponsor Kick.

Oltre alla particolare tonalità di verde l'altro colore caratteristico della nuova monoposto è il nero del carbonio per alleggerire la monoposto, in linea con quanto fatto già lo scorso anno da parte della quasi totalità della griglia.

https://twitter.com/F1/status/1754584422999834875

C'È QUALCHE NOVITÀ

A prima vista, oltre alla livrea totalmente differente, si possono notare anche delle nuove soluzioni tecniche, che vanno a rompere in maniera netta col passato. Un esempio è il passaggio alla sospensione di tipo pull-rod all'anteriore, ma non solo.

Altra novità è l'airscope, che passa ad avere una forma più "tradizionale" in linea con quello visto sulla nuova Haas appena qualche giorno fa. Una soluzione a cui molti team invece stanno prendendo spunto dalla Red Bull è quella dei "vassoi" nella parte inferiore della bocche laterali, introdotte anche sulla nuova C44.

LE DICHIARAZIONI

Alessandro Alunni Bravi, Team Representative Stake F1 Team: "La nuova vettura che abbiamo presentato oggi, la C44, è un omaggio al lavoro svolto da James Key e dal team tecnico, e a tutti gli uomini e le donne di Hinwil, che hanno contribuito alla vettura che vediamo oggi. Assistere al lancio di una nuova vettura è sempre un momento speciale, e lo è ancora di più quando segna l’inizio di una nuova era, quella dello Stake F1 Team. Siamo fiduciosi su questa vettura e sul nostro team: non parleremo di obiettivi specifici, ma vogliamo migliorare le prestazioni della nostra vettura e del nostro pacchetto".

Valtteri Bottas: “La nuova C44 sembra decisamente diversa, sia in termini di aspetto che di ciò che possiamo aspettarci dalla vettura. Dobbiamo agire come una squadra ed estrarre il massimo da questo pacchetto, che ha un potenziale impressionante. Personalmente, arrivando alla terza stagione insieme ad una squadra, gli obiettivi devono essere alti. Dobbiamo sicuramente fare un bel passo avanti e vedere dei buoni progressi rispetto allo scorso anno, una stagione in cui, in tutta onestà, non abbiamo raggiunto gli obiettivi che ci eravamo prefissati. Ho visto entusiasmo a Hinwil e sono fiducioso che possiamo farcela".

Zhou Guanyu: “Prima di tutto risalta il colore! E poi, ovviamente, speriamo di essere veloci. Ci stiamo impegnando molto già dalla scorsa stagione, soprattutto nella seconda parte dell'anno, dopo la pausa estiva, proprio per essere sicuri di capire esattamente dove dovevamo migliorare come squadra e cosa il piano per il ritorno in fabbrica dei ragazzi sarebbe per l'inverno: ora è il momento di mettere tutto insieme e riportare la macchina in pista".

Carlo Luciani