Credits: RedBull.com
Credits: RedBull.com

Dopo il GP di Spagna di MotoGP, anche in Francia, a Le Mans, si sono svolte le gare della Red Bull Rookies Cup. In Gara 1 Maximo Quiles ha beffato Rico Salmela, mentre in Gara 2 è stato Brian Uriarte a batterlo. Nonostante ciò, con il secondo posto, Quiles ha ottenuto la leadership del campionato.

Maximo Quiles ottiene uno splendido successo in Gara 1

In Gara 1, dopo una gran parte di corsa condotta magistralmente da Rico Salmela, è stato Maximo Quiles a trionfare proprio davanti al finlandese, passandolo all'ultimo giro con un attacco deciso all'interno della “Garage Vert”, non dando così chance di replica all'avversario. Terzo posto per Alvaro Carpe, seguito da Valentin Perrone e Brian Uriarte: quest'ultimo si trovava al terzo posto fino all'entrata di “Chemin aux Boeufs”. Proprio alla chicane, il #51 ha perso il controllo della sua KTM, perdendo così due posizioni che si sono rivelate fatali. Seguono Hakim Danish e Ruchè Moodley, ottavo posto per Giulio Pugliese. Buone anche le gare degli altri due italiani: Leonardo Zanni ha terminato nono mentre Dodò Boggio ha ottenuto i suoi primi punti stagionali con il quattordicesimo posto. Da segnalare la caduta di Marco Morelli al primo giro, già vincitore nella prima manche a Jerez de la Frontera.

Brian Uriarte conquista la prima vittoria nella categoria in Gara 2

In Gara 2 è stato invece Brian Uriarte a battere Maximo Quiles, ottenendo il primo successo in carriera in Rookies Cup. Transitato 4° sul traguardo dell'ultimo giro, il giovanissimo spagnolo si è fatto largo tra gli avversari. Il sorpasso decisivo è arrivato alla penultima curva su Quiles. A completare il podio Hakim Danish, seguito da Valentin Perrone ed Alvaro Carpe. Alle loro spalle Marco Morelli e Veda Pratama, mentre terminato all'ottavo e al nono posto Leonardo Zanni e Giulio Pugliese. Termina tredicesimo, invece, Dodò Boggio. Da segnalare la caduta di Ruchè Moodley e i problemi tecnici riscontrati da Rico Salmela, il quale ha chiuso al 20° posto. 

La classifica ora vede primeggiare Maximo Quiles con 74 punti, seguito da Alvaro Carpe a -9 e Brian Uriarte a -12. Fino ad ora buoni i piazzamenti di Giulio Pugliese e Leonardo Zanni, rispettivamente ottavo e decimo in classifica con 21 e 19 punti. Ancora in difficoltà Dodò Boggio, che ha però ottenuto in questo weekend i suoi primi punti stagionali. La classifica lo vede 20esimo con un totale di 5 punti ottenuti.

Il prossimo appuntamento sarà in Italia, al Mugello, tra tre settimane. Un circuito che potrebbe favorire i piloti italiani, che lo conoscono sicuramente meglio rispetto ai piloti di altre nazionalità.

Francesco Sauta

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi