La prima delle tre gare di Abu Dhabi regala il titolo della Formula Regional Asia ad Arthur Leclerc, primo campione dopo il rebranding della categoria. Il pilota monegasco ha dominato gara-1 e sfruttato il terribile via dell’unico avversario rimasto, Pepe Martì. A podio anche Dino Beganovic e Jak Crawford.

Leclerc prepara il terreno già in qualifica: ad Abu Dhabi è sua la pole position per gara-1

Arthur Leclerc prova ad assicurarsi un weekend più tranquillo ottenendo la pole position per gara-1. Il pilota monegasco precede Jak Crawford e il compagno di team Dino Beganovic. L’attenzione è però riposta sul primo avversario in classifica del pilota FDA, Pepe Martì, che ottiene una sesta posizione non ottimale per dare il via alla sua rimonta. Una casella davanti Gabriele Minì, che torna sul circuito di Yas Marina dopo aver chiuso da leader il round 1.

La gara (e le sorti del titolo) si decidono nei primi metri di gara. Leclerc scatta perfettamente dalla pole position con il compagno di colori Beganovic a formare un 1-2 Mumbai Falcons. Il colpo di scena riguarda però Martì, che dopo il via scivola fino alla 23esima posizione, mettendo di fatto fine alle sue speranze di titolo. Il pilota spagnolo inizia una rimonta che lo porterà non oltre alla dodicesima posizione mentre Leclerc gestisce il suo vantaggio in testa e domina la corsa.

E’ dominio Mumbai Falcons

Leclerc vince gara e titolo in un trionfo tutto targato Mumbai Falcons, con Dino Beganovic a completare l’1-2. Jak Crawford ha la meglio nella battaglia in casa Red Bull contro Isack Hadjar e ottiene l’ultimo gradino sul podio. Chiude quinto Paul Aron davanti a Oliver Bearman e Patrick Pasma mentre Gabriele Minì perde tre posizioni nel giro conclusivo e chiude all'ottavo posto. Dilano van't Hoff e Pierre Louis Chovet completano la zona punti con appena fuori dai dieci il secondo italiano all’arrivo, Francesco Braschi.

Martì e Hadjar si giocano il posto di vice campione

Passerella finale per Arthur Leclerc nel pomeriggio italiano per gara-2, mentre il campionato si concluderà nella mattinata di domani (sempre orario europeo) con gara-3. Resta aperta la lotta per la seconda posizione: Pepe Martì conserva un rassicurante vantaggio di 29 punti su Hadjar ma non potrà più permettersi passi falsi nelle ultime due gare del round.

Samuele Fassino

LEGGI ANCHE:

F4 UAE | Abu Dhabi, Gara-3: Dunne vince, Wurz è campione!
Vittoria per Alex Dunne nella prima gara della giornata di Abu Dhabi! Il britannico del team Hitech ha preceduto sul tra...

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi