F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

In questo fine settimana, sul tracciato dell'Estoril, è iniziata la stagione 2023 della JuniorGP, il principale campionato di accesso al Motomondiale, insieme alla Red Bull Rookies Cup. In totale sono state fatte ben sei gare: due in Moto2 e in European Talent Cup, una in Moto3 e in Superstock 600, la nuova categoria presente da quest'anno.

Nicola Fabio Carraro batte in volata Angel Piqueras, quarto Lunetta

Nel Mondiale Junior Moto3 è stato l'italiano Nicola Fabio Carraro a spuntarla nella bagarre, battendo sul traguardo Angel Piqueras, attuale leader della Rookies Cup. Terzo posto per Jakob Rosenthaler, seguito da Alvaro Carpe, poi squalificato, e Luca Lunetta che quindi conclude quarto il suo speciale weekend, iniziato nel migliore dei modi con la pole position al sabato.

Quinto posto per Jacob Roulstone, seguito da Xabier Zurutuza ed Elia Bartolini, partito dall'ultima fila. Completano la top 10 Tatchakorn Buasri, Eddie O'Shea e Joel Esteban. Undicesimo Alessandro Morosi. Da segnalare le cadute di David Almansa, mentre era secondo, nonchè dell'italiano Cesare Tiezzi e dello spagnolo Adrian Cruces. Quest'ultima ha reso necessaria l'esposizione della bandiera rossa. I piloti sono poi ripartiti con solo 5 giri previsti.

Credits: FIMJuniorGP.com

Senna Agius domina in Moto2, Daniel Munoz in Superstock 600

Nell'Europeo Moto2, Senna Agius ha totalmente dominato la qualifica ed entrambe le gare in programma con una superiorità letteralmente imbarazzante. In Gara 1 hanno terminato sul podio gli esordienti Carlos Tatay e Harrison Voight, gli stessi che sono entrati in collisione in Gara 2. Nella prima corsa disputata ha chiuso al quarto posto Alberto Surra, seguito da Mattia Rato. A seguire Yeray Ruiz, Alex Toledo e Niccolò Antonelli. P14 Mattia Volpi.

In Gara 2, invece, hanno terminato sul podio Xavier Cardelus e Niccolò Antonelli. Quarto Rato, seguito da Ruiz e Toledo. P7 Surra, P10 Volpi. La classifica vede Senna Agius primo con 50 punti seguito da Antonelli e Rato con 24.

Credits: FIMJuniorGP.com

La gara dell'Europeo Superstock, che si è staccato quest'anno dalla Moto2, ha concluso la giornata. Daniel Munoz ha vinto con ampio margine, segue Marco Garcia che batte Alex Millan per il secondo posto. Caduto al terzo giro il poleman Eric Fernandez mentre conduceva la corsa.

Credits: FIMJuniorGP.com

In European Talent Cup Brian Uriarte fa doppietta

Nella prima gara del weekend ha trionfato il poleman Brian Uriarte, in volata su Rico Salmela e Hakim Danish. Quarto posto per un ottimo Maximo Quiles, nonostante la partenza dal fondo della griglia e il long lap penalty per guida irresponsabile. Sesto un ottimo Giulio Pugliese all'esordio, P8 il campione in carica Guido Pini. P11 Dodò Boggio, anche lui, come Quiles, partito in ultima fila.

In Gara 2 Uriarte ha ottenuto il bis su Quiles al fotofinish. Terzo posto per David Gonzalez davanti a Dodò Boggio e ad Alberto Ferrandez. Caduto Guido Pini, che ha travolto anche Hakim Danish. Nella classifica generale dell'European Talent Cup comanda Brian Uriarte a punteggio pieno, seguito da Maximo Quiles a -17 e Rico Salmela a -20.

Credits: FIMJuniorGP.com

Il prossimo appuntamento della JuniorGP è previsto tra 2 settimane per il primo round di Valencia.

Francesco Sauta