FX Racing Weekend 2024 | Live Streaming Gare - Varano 14 Aprile (pomeriggio)

Nathanael Berthon e Rob Huff si dividono il bottino in quel di Anneau du Rhin, sede per la prima volta di un fine settimana valido per il FIA World Touring Car Cup. Non cambia, invece, la classifica generale del Mondiale con Mikel Azcona che mantiene saldamente il controllo della situazione.

Anneau du Rhin, Race-1: Berthon mette tutti in riga

Partenza perfetta nella race-1 per il padrone di casa Nathanael Berthon (COMTOYOU DHL TEAM AUDI SPORT), abile nel rettilineo che porta alla prima curva a superare l'argentino Nestor Girolami (ALL-INKL.COM Muennich Motorsport/Honda).

L'autore della pole-position ha iniziato a difendersi da Mikel Azcona (BRC Hyundai N Squadra Corse), padrone del Mondiale e pronto ad allungare nell'insidiosa pista transalpina che prima d'oggi non aveva mai accolto una manifestazione targata FIA.

Berthon non ha preso il largo, mentre Gilles Magnus (COMTOYOU TEAM AUDI SPORT) tentava disperatamente di passare Esteban Guerrieri in curva 1. Le due auto sono entrate in contatto, la Honda del ALL-INKL.COM Muennich Motorsport ha dovuto alzare bandiera bianca dopo una foratura.

Il giovane Magnus è riuscito nell'intento di beffare Azcona che non ha opposto molta resistenza al belga di Audi Sport. Nel frattempo, invece, Girolami tentava di portarsi negli scarichi di Berthon, leader sin dal primo giro ed in completa gestione della prova.

Berthon ha completato la race-1 di  Anneau du Rhin sul gradino più alto del podio, Magnus si è dovuto accontentare della terza piazza dopo una serie di attacchi ai danni della Honda di Girolami. Nel post gara la graduatoria è leggermente cambiata con la sanzione di Magnus, reo di aver spinto fuori Guerrieri, un provvedimento pronosticato. La Hyundai di Azcona ha concluso quindi al terzo posto davanti a Michelisz, Huff e Coronel.

https://twitter.com/FIA_WTCR/status/1556216277206814725

Anneau du Rhin, Race-2: Huff al top su Bennani

Mehdi Bennani (COMTOYOU TEAM AUDI SPORT) ha ceduto al via la prima piazza al Robert Huff (Zengő Motorsport Services Kft./Cupra). Il veterano britannico ha avuto la meglio sul marocchino, secondo al termine del giro iniziale davanti a Norbert Michelisz (BRC Hyundai N Squadra Corse) ed a Tiago Monteiro (Liqui Moly Team Engstler/Honda) che presto lascerà spazio a Gilles Magnus.

Il belga dovrà poi inchinarsi ad Azcona, in rimonta con la propria Elantra TCR. Il campione in carica del TCR Europe, presente full-time anche nel PURE ETCR, ha tagliato il traguardo alle spalle di Bennani ed Huff. Michelisz si è accodato al teammate che si conferma al top della categoria dopo il round transalpino.

https://twitter.com/FIA_WTCR/status/1556289301058568192

Regna l'incertezza ora sul FIA World Touring Car Cup visti i noti problemi legati all'uscita di scena di Cyan Racing. Il Mondiale dovrebbe continuare con degli eventi che sono destinati a rimpiazzare le prove cancellate in Asia.

Luca Pellegrini