Andrea Kimi Antonelli vince gara-1 a Spa-Francorchamps nonostante le quattro posizioni perse nel corso del primo giro, ostacolato dal compagno di colori Wharton. Il pilota bolognese si è ripreso velocemente la leadership distanziando in pochi giri i compagni di squadra Camara e Wharton, che completano il podio. Camara resta leader di campionato con Antonelli che guadagna una posizione e sale secondo assoluto.

Prema monopolizza i turni di qualifica

Così come a Misano, Antonelli ottiene il miglior riferimento nei due turni di qualifica disputati in mattinata. Il pilota bolognese scatta dalla pole position per le prime due gare del weekend, mentre in gara-3 sarà il rivale diretto Rafael Camara a partire al palo, frutto del secondo miglior tempo tra le due sessioni. E’ ancora dominio Prema: in gara-1 Antonelli precede Wharton e Camara. Chiude la seconda fila, sempre su una delle monoposto del team veneto, Charlie Wurz.

Antonelli senza rivali in gara-1 a Spa-Francorchamps

Una primo giro complicato non nega la vittoria a Kimi Antonelli, al terzo successo nelle ultime quattro gare della Italian Formula 4. Il giovanissimo talento italiano aveva difeso la pole position nei primi metri della corsa, prima di esser attaccato e portato fuori traiettoria dal compagno di squadra Wharton. Bastano cinque giri ad Antonelli per passare dalla quinta alla prima posizione prima di gestire una comoda gara di testa

Alle sue spalle si danno battaglia Camara e Wharton con il brasiliano ad avere la meglio sul compagno di squadra. In quarta posizione ancora una vettura Prema, questa volta con Charlie Wurz. Quinta posizione per Marcus Amand che precede Bedrin e Barnard. Solo ottavo Alex Dunne, davanti a Laursen e Bohra. Appena fuori dalla zona punti Brando Badoer, undicesimo, mentre da sottolineare il debutto nella categoria di Valerio Rinicella, quindicesimo al traguardo dopo esser scattato tredicesimo.

Camara leader dopo il primo giro

Dopo il lungo rettilineo del Kemmel, Wharton attacca dall’esterno Antonelli ma finisce lungo portando largo anche il pilota italiano. Ne approfitta il leader di campionato Camara che guadagna il comando, alle sue spalle Wurz e Amand. Wharton e Antonelli chiudono il primo giro rispettivamente in quarta e quinta posizione. Al giro 2 un errore di Amand permette di riformare il quartetto Prema a guidare la corsa.

Nel corso del giro 3 Antonelli sfrutta al meglio la doppia scia dei compagni di squadra Wharton e Wurz per scavalcarli alla staccata di Les Combes, mettendosi all’inseguimento di Camara. Il protetto Mercedes ricuce velocemente il distacco dalla leadership iniziando dopo poche curve a mettere pressione al rivale brasiliano. Antonelli si riprende con facilità il comando della corsa in apertura del giro 5, giunti quasi a metà gara. Il pilotino bolognese guadagna terreno giro dopo giro mentre Camara viene impensierito da Wharton. Non cambiano le posizioni nei giri finali, Camara difende brillantemente la seconda posizione precedendo i compagni di team Wharton e Wurz.

26 punti dividono Camara e Antonelli

La classifica generale vede Rafael Camara ancora leader con 120 punti, 26 di vantaggio su Kimi Antonelli che guadagna la seconda posizione. Dopo l’opaca prestazione odierna scende al terzo posto Dunne. Domani le due gare restanti del weekend: gara-2 prenderà il via in mattinata alle 9.40 mentre l’appuntamento è alle 17.25 per gara-3.

Samuele Fassino

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi