Si concludono i test della stagione 9 di Formula E sul circuito Ricardo Tormo di Valencia con le ultime due sessioni, per la prima volta aperte al pubblico. Ancora una volta DS Penske e Maserati si sono dimostrati i team più veloci, con Vergne la mattina e Günther il pomeriggio migliori piloti di sessione a segnare tempi record per la nuova generazione di vetture.

Sessione mattutina

Davanti al pubblico e con le condizioni perfette della mattina, Jean Eric Vergne è stato il più veloce registrando un 1:25.248, miglior tempo della settimana. In progressione Jake Hughes che si piazza a soli tre centesimi dietro al francese con la sua Gen 3 del team NEOM McLaren seguito dal campione in carica Stoffel Vandoorne, il quale si è rapidamente ambientato con DS Penske. I primi tre e la coppia Maserati formata da Günther e Mortara, che si è piazzata subito dopo, hanno tutti superato di mezzo secondo il precedente record della Gen2, stabilito da Edoardo Mortara in 1:25.763 nei test della scorsa stagione.

Il team NIO 333 ancora una volta ha confermato di essere competitivo con questa nuova generazione di vetture piazzandosi nella parte alta della classifica con Jake Dennis sesto e Dan Ticktum settimo, l'ultimo pilota a segnare un tempo sul giro nella fascia dell'1:25. A chiudere la top 10 Di Grassi ed entrambi i piloti del team TAG HEUER PORSCHE, Da Costa e Wehrlein.

Se DS Penske, Maserati e Porsche sorridono in questa sessione, per il team Envision c'è preoccupazione. L'ex campione Sebastien Buemi ha causato una bandiera rossa finendo dritto contro il muro alla curva 4, mentre Nick Cassidy non ha fatto segnare alcun tempo nelle tre ore.

Risultati sessione 6 test Formula E Valencia Crediti: Twitter Formula E @fiaformulae[/caption]

Sessione pomeridiana

Il pomeriggio soleggiato ha visto ancora una volta tempi molto ravvicinati. Con le nuove Gen3, Maximilian Günther si conferma il più veloce anche nell'ultima sessione di test di Formula E registrando un nuovo record: 1:25.127. Dietro di lui ad un decimo Stoffel Vandoorne, altra certezza nelle prime posizioni della settimana, ed un Oliver Rowland in miglioramento rispetto alla mattina.

L'uomo più in forma del team Mahindra Racing è il primo di un trio di piloti britannici in top 5. Lo seguono infatti Jake Hughes, che con questo quarto posto porta la sua NEOM McLaren sempre in top 10 tranne in un'occasione, e Sam Bird.

DS Penske e Maserati si confermano i team più forti con la sorpresa NEOM McLaren. Il nuovo team entrato, infatti, porta entrambi i piloti in top 10 con Rast in ottava posizione. Completano la top ten la Nissan di Nato, sesto, Vergne davanti a Rast, e poi Frijns e Mortara, con quest'ultimo a meno di sei decimi dal miglior tempo e quindi dal suo compagno di squadra.

Altra giornata da dimenticare per Evans, solamente quindicesimo e che ha avuto altri problemi tecnici, uno dei quali nel finale di sessione che ha portato all’esposizione di una bandiera rossa.

Crediti: media centre fiaformulae.com
  Per rivedere in pista le Gen 3 di Formula E l'appuntamento è con la gara di apertura della Stagione 9 a Città del Messico il 14 gennaio 2023.   Anna Botton

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi