Bradley Ray non conquista nessuna vittoria nella finale del BSB 2022 a Brands Hatch GP, ma porta a casa il titolo. Doppietta Glenn Irwin, terza vittoria a Peter Hickman in Gara-2. 

GARA-1: INCIDENTE AL VIA, RAY CAMPIONE

Gara-1 del BSB 2022 a Brands Hatch GP è iniziata nel modo più esplosivo, ossia con un incidente che ha visto purtroppo l’infortunio di Lee Jackson. Per il pilota Kawasaki infortunio e showdown finito proprio allo start della prima gara. Davanti si è posizionato Glenn Irwin, inseguito da Peter Hickman e dal fratello Andrew. In un primo momento Ray ha cercato di inseguire il trio di testa, salvo poi accorgersi che il passo imposto non era sicuro. Per Bradley il problema sembrava essere Bridewell, in rapida rimonta, ma il pilota Ducati Oxford Products si è ritrovato a commettere un errore a Panic Hill.

Al giro di boa il passo indotto da Glenn Irwin ha finalmente fiaccato gli inseguitori, concedendogli un finale di gara ed una vittoria senza problemi. Hickman riesce a resistere ad Andrew Irwin, mentre Ray lascia la quarta piazza a Bridewell. Ma poco importa, perchè Bradley Ray arriva alla domenica con più di 50 punti di vantaggio e quindi viene titolato già da questa gara il campione del British Superbike 2022!

GARA-2: RAY SUBITO A TERRA, HICKMAN VINCE

Nonostante il numero uno appena conquistato e già stampato sulla carena, Gara-2 del BSB 2022 a Brands Hatch GP non è andata come Bradley Ray pensava. Per il neolaureato campione Panic Hill è dove è terminata la gara al secondo giro, con una caduta fortunatamente senza conseguenze. La leadership è passata a Glenn Irwin, con lo stesso gruppetto di Gara-1 (il fratello Andrew e Peter Hickman) a cui si è aggiunto Danny Buchan ad inseguirlo. Solo che in questa gara Peter Hickman si è fatto trovare preparato e, dopo aver rilevato il comando da Irwin, ha tentato la fuga in solitaria. Fuga riuscita solo in parte, con l’ultimo giro che ha comunque premiato Peter Hickman su Buchan e Glenn Irwin. Brutto colpo per O’Halloran, che aveva recuperato su Andrew Irwin solo per essere nuovamente buttato a terra dal pilota BMW. Quarto Kyler Ryde davanti a Tommy Bridewell.

https://twitter.com/OfficialBSB/status/1581633791629856769

GARA-3: GLENN IRWIN CHIUDE IL CAMPIONATO 22

Partenza simile in Gara-3 a Brands Hatch GP nel BSB 2022, con le tre BMW al comando della gara sin da subito. Parabola calante per Glenn Irwin, molto meno incisivo con il passaggio del tempo in pista, ma sempre a ridosso dei primi. Questa volta è stato Buchan a condurre il resto del branco durante la corsa, mentre Andrew Irwin (penalizzato di 3 posizioni in griglia) e Hickman faticavano a seguirlo. Nell’ultimo quarto di gara però Glenn Irwin ha suonato la carica, andando a ricucire e portandosi alle spalle della BMW di Buchan. Ci sono voluti tre giri a Glenn per trovare il varco su Buchan, in cui si è poi anche infilato il fratello Andrew. Quindi è un “uno-due” per i fratelli Irwin, con la Honda davanti alla BMW. Terza piazza per Buchan, mentre Hickman perde all’ultima curva la posizione su Bridewell. Ray chiude in sesta piazza.

IL CAMPIONE: BRADLEY RAY

Una stagione decisamente incredibile, quella di Bradley Ray. 9 vittorie, 8 secondi posti e quattro terze posizioni per il campione neolaureato in Gran Bretagna. Dopo l’exploit con la Suzuki sembrava essersi perso nelle parti basse della classifica, ma il passaggio a Yamaha ha effettivamente permesso di ritrovare un grande pilota. Bradley, classe 1997, ora è sicuramente nel mirino di molti team, e il suo passaggio nel mondiale potrebbe essere solamente una questione di tempo. 

https://twitter.com/OfficialBSB/status/1581662117295374336

Alex Dibisceglia

Leggi anche: MOTOGP | GP AUSTRALIA: FABIO QUARTARARO È AL CAPOLINEA?

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi