Continua il momento d'oro di Jorge Martín in MotoGP al GP di Thailandia. Il contendente al titolo conquista la 4ª pole position stagionale con un roboante 1:29.287, quasi quattro decimi di secondo al di sotto del vecchio record della pista. In prima fila l'Aprilia di Aleix Espargaró e Luca Marini, 6° Francesco Bagnaia.

JORGE MARTÍN ANCORA UNA VOLTA ALIENO

Al di là dei vari errori commessi nelle ultime due settimane, è innegabile il fatto che Jorge Martín sia su un altro pianeta in questo momento. Il pilota Prima Pramac Racing ha fatto segnare un giro senza senso negli ultimi minuti del turno. Delle qualifiche dominate per il #89 in MotoGP al GP di Thailandia: infatti, Martín si è messo in testa alla classifica già dal primo run, abbassando il precedente limite all-time della pista di Buriram. Il classe 1998 ha perso la leadership solo per qualche minuto, quando Marco Bezzecchi (4° in griglia, ndr) ha fatto segnare il giro più veloce. Questa performance dominante mette Martín come favorito per quanto riguarda la conquista almeno della Sprint, che partirà alle ore 10:00 italiane.

ALEIX ESPARGARÓ E LUCA MARINI ESCONO ALL'ULTIMO

Negli ultimissimi caotici secondi delle qualifiche MotoGP al GP di Thailandia sono spuntati due piloti che non hanno condotto una sessione da veri e propri protagonisti. Luca Marini porta la Ducati del team Mooney VR46 in seconda posizione nonostante qualche difficoltà nell'arco del turno di prove. Il ducatista paga 138 millesimi nei confronti di Martín, il quale è risultato imprendibile questa mattina. Ad accompagnare il #10 in prima fila c'è l'Aprilia RS-GP guidata da Aleix Espargaró. Il #41 è stato capace di piazzare il colpaccio negli ultimi secondi in un weekend nel quale la moto di Noale non sembra trovarsi a proprio agio sul circuito di Buriram.

Come già accennato, Marco Bezzecchi aprirà la seconda fila dello schieramento col 4° tempo, sul tracciato dove ha conquistato la prima pole position in carriera solo 12 mesi fa. In quinta posizione c'è la KTM di Brad Binder, ancora una volta nelle posizioni di testa nonostante la RC16 abbia faticato sul tracciato thailandese.

FRANCESCO BAGNAIA LIMITA I DANNI: È 6°

Non è stata di certo una qualifica facile in MotoGP al GP di Thailandia per quanto riguarda Francesco Bagnaia. L'attuale leader del mondiale ha faticato a trovare il ritmo nel giro secco, svolgendo così un turno in progressione fino ad arrivare al 1:29.527 finale. Questo crono vale al piemontese il 6° tempo sulla griglia, l'ultimo disponibile della seconda fila. Poco male, visto che il tracciato di Buriram permette ottime possibilità di sorpasso.

Settima e ottava posizione per i due fratelli Álex Márquez e Marc Márquez, entrambi arrivati dal Q1. I due spagnoli sono stati gli unici a svolgere un solo tentativo in Q2, limitando così di molto le possibilità di trovare un buon piazzamento. Maverick Viñales e Fabio Quartararo chiudono la top 10, mentre il vincitore del GP d'Australia Johann Zarco è 11°.

MOTOGP | GP THAILANDIA: I RISULTATI DELLE QUALIFICHE

Credits: MotoGP Website

Valentino Aggio

Leggi anche: MOTOGP | GP THAILANDIA: BAGNAIA TORNA IN Q2 A BURIRAM

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi