Charles Leclerc vince il Gran Premio d'Australia dominando la gara dall'inizio alla fine. Dietro al monegasco della Ferrari la Red Bull di Sergio Perez e la Mercedes di George Russell hanno completato il podio, mentre non hanno concluso la gara Carlos Sainz e Max Verstappen.

MATTINATA ROSSA

La mattinata italiana si tinge di rosso grazie a Charles Leclerc e la Ferrari. Il pilota della Ferrari ha condotto la gara dall'inizio alla fine coronando un weekend perfetto dove il monegasco ha conquistato la pole position e il giro veloce. I motivi per sorridere a Maranello non mancano visto il ritiro di Max Verstappen che permette al #16 di incamerare punti importanti in ottica Mondiale, anche se la giornata sarebbe potuta essere perfetta senza il testacoda nelle fasi iniziali che ha messo fuori gioco Carlos Sainz.

SUBITO FUORI SAINZ

Allo start non ha difficoltà Leclerc a mantenere la pole position, mentre alle sue spalle è lestissimo Lewis Hamilton a prendersi la terza piazza sorprendendo Sergio Perez e Lando Norris. Pochi giri e la gara perde uno dei suoi protagonisti: Carlos Sainz finisce in testacoda in curva 9 ed è costretto al ritiro con la Safety Car che deve fare il suo ingresso in pista.

DUELLO PEREZ-HAMILTON 

Alla ripartenza al giro 6 è subito duello tra Sergio Perez e Lewis Hamilton, con i due che battagliano per la terza piazza con il messicano che esce vincitore del duello conquistando l'ultimo gradino del podio. Al giro 15 è Esteban Ocon ad inaugurare la girandola dei pitstop, imitato dopo 3 giri da Max Verstappen e da Charles Leclerc che effettua la propria sosta al giro 22.

SECONDA SAFETY CAR 

Al giro 23 Sebastian Vettel finisce contro il muro con la Safety Car che deve nuovamente fare il suo ingresso in pista azzerando nuovamente il vantaggio che Leclerc aveva costruito nei confronti di Verstappen. Alla ripartenza l'olandese prova a prendere la scia della Ferrari #16 sul rettilineo principale, con il monegasco che riesce agevolmente a mantenere la testa della corsa.

RITIRO PER VERSTAPPEN

Al giro 39 termina la gara di Verstappen con l'olandese che si ferma nella via di fuga dopo curva 11 con un principio d'incendio sulla sua Red Bull, lasciando la seconda piazza al compagno di squadra Sergio Perez. Per il Campione del Mondo in carica è il secondo zero dopo quello patito in Bahrain, a conferma dei non risolti problemi di affidabilità in casa Red Bull.

TRIONFO ROSSO

Dopo 58 giri dominati Charles Leclerc va a vincere il GP d'Australia, conquistando anche il giro veloce proprio all'ultima tornata, davanti alla Red Bull di Sergio Perez e la Mercedes di George Russell. La top 10 è chiusa da Lewis Hamilton (4°), Lando Norris (5°), Daniel Ricciardo (6°), Esteban Ocon (7°), Valtteri Bottas (8°), Pierre Gasly (9°) ed uno strepitoso Albon (10°) autore di ben 57 giri sulla stessa gomma!

VOLA LECLERC

Con il successo odierno e il conseguente ritiro di Verstappen, vola in classifica Charles Leclerc con 71 punti seguito da Russell a 37 e da Sainz a 33 con l'olandese fermo a quota 25. Prossimo appuntamento con la Formula 1 è per il GP dell'Emilia Romagna a Imola nel weekend del 22-2 Aprile. Vincenzo Buonpane

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi