All'età di 83 anni ci lascia Phil Read, il mago delle due ruote capace di collezionare ben sette titoli mondiali tra 125cc, 250cc e 500cc. Read è spirato nel sonno nella sua casa di Canterbury dopo aver combattuto contro una malattia ai polmoni. Nel 1964 fu il primo pilota a consegnare a Yamaha un titolo mondiale, battendo di soli quattro punti Jim Redman.

SETTE TITOLI MONDIALI: READ ICONA DEL MOTOCICLISMO

La carriera di Phil Read è stata costellata da eccezionali picchi come i sette titoli conquistati in tre classi, le cinquantadue vittorie, le centoventuno partecipazioni e le otto firme messe sul Tourist Trophy. Purtroppo negli ultimi tempi il grande Phil versava in condizioni economiche particolarmente critiche che, unite alla malattia polmonare, lo hanno costretto a chiedere supporto. Questa mattina Read è venuto a mancare nel sonno, proprio nella sua casa locata a Canterbury, Inghilterra, e tutti noi speriamo che abbia trovato serenità e pace.

NON SOLO MOTOMONDIALE: TRA TT E ENDURANCE

Ultimi anni a parte, Phillip William Read è stato e verrà ricordato per le gesta di cui è stato protagonista in pista, per tutto ciò che ha offerto al mondo delle due ruote e, in particolare, al paddock del Motomondiale. Inoltre, dopo gli inizi con Norton, le avventure con AJS e Giler e la parentesi Matchless, Read ha reso orgogliosi i tifosi italiani vincendo due mondiali in 500cc con MV Agusta. Senza dimenticare i Bol d'Or corsi negli anni '60. Un pilota poliedrico che ha dato il meglio in ogni contesto, dal TT alle gare del mondiale, fino all'endurance. Per poi ricevere il premio FIM nel 2013, quando è diventato effettivamente Leggenda del Motomondiale.

Sebbene ormai lontano dal paddock e dai riflettori, Read è stato (e rimarrà) un chiaro e forte simbolo dell'epoca d'oro del Motociclismo, tramandata fino ai giorni nostri e, speriamo, anche nel prossimo futuro. Dalla redazione di LiveGP.it le più sincere condoglianze alla famiglia, ai parenti ed agli amici di Phil Read.

Di Redazione Leggi anche: WORLDSBK | BARNI RACING TEAM: FUORI BERNARDI, DENTRO FORES

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi