Credits: Gresini Racing
Credits: Gresini Racing

Il Gran Premio di Spagna dà ufficialmente il via alla stagione europea MotoGP. Nel primo turno di libere sul circuito di Jerez de la Frontera è a tinte rosso-azzurre: la coppia Gresini Racing formata da Álex Márquez apre il weekend casalingo ritrovando la forma e piazzandosi primo davanti al fratello Marc. Insegue la coppia di Aprilia con Maverick Viñales e Aleix Espargaró.

Doppiette per Gresini Racing e Aprilia

Il Venerdì in Andalusia è iniziato decisamente bene per Gresini Racing. La formazione di Nadia Padovani, forte di due piloti molto competitivi sul circuito di Jerez, si prende la scena. Contrariamente a quanto si potrebbe pensare, a primeggiare è Álex Márquez, forte del 1:36.630. Un crono già molto competitivo, a circa quattro decimi dal record della pista datato 2022. Ben mezzo secondo dietro c'è Marc Márquez in 1:37.137: il #93 precede il dominatore di Austin Maverick Viñales, che conquista la 3ª posizione e conferma il grandissimo stato di forma. Aprilia ritrova finalmente anche Aleix Espargaró. Il pilota catalano ha faticato tra Portimão e Austin, lasciando così la scena al compagno di squadra. Almeno nel primo turno di libere, “el capitán” si è riavvicinato ai migliori, facendo segnare il 4° crono del turno a soli 82 millesimi dal compagno di box.

Si rivedono Morbidelli e Bezzecchi, Pedrosa torna in grande stile

È un'ottima mattinata per due piloti italiani come Franco Morbidelli e Marco Bezzecchi: i due azzurri si piazzano rispettivamente in 5ª e 6ª posizione, ritrovando così la forma dopo un periodo complicato per motivi diversi. L'infortunio in inverno sul circuito di Portimão ha condizionato in maniera incontrovertibile l'inizio stagione di Morbidelli, il quale si sta adattando sempre più alla Desmosedici GP24 di Prima Pramac Racing. Discorso diverso per Marco Bezzecchi: dopo lo splendido 3° posto nel mondiale 2023, il pilota di Rimini non ha avuto le stesse sensazioni del modello 2023 rispetto a quello utilizzato nella stagione precedente. Questo ha portato a dei risultati di certo non alla sua altezza, però il primo turno di Jerez sembra dare delle buone sensazioni in merito.

A mettere in riga tutte le KTM è Daniel Pedrosa: la leggenda della MotoGP è tornata, come nel 2023, proprio in Spagna in qualità di wild-card. Con le molte novità tecniche sulla RC16, il #26 ha comunque portato a casa un incoraggiante 7° tempo davanti al compagno di box Brad Binder. L'ex Honda si conferma già come un pretendente alle zone di alta classifica in questo fine settimana. Il marchio austriaco mette anche Pedro Acosta in top 10: il rookie continua il suo percorso di crescita in sella alla GASGAS di Tech3 Racing, pagando poco più di un secondo dalla vetta. A panino tra le tre KTM c'è il leader di classifica Jorge Martín in 9ª posizione. 

Big in difficoltà

È ancora presto per parlare di difficoltà, specie per alcuni piloti: guardando le classifiche è però oggettivo che le Ducati Desmosedici GP24 abbiano faticato nell'adattamento al circuito di Jerez de la Frontera. Se Jorge Martín ha conquistato “solo” il 9° tempo, peggio è andata la mattinata del Ducati Lenovo Team. Francesco Bagnaia ha chiuso in 12ª posizione a seguito di un problema di mappatura al motore che gli ha rallentato il lavoro nella prima metà del turno. Enea Bastianini segue a ruota il suo compagno di squadra col 13° crono, distante un secondo e due decimi dalla vetta. La coppia ufficiale di Borgo Panigale precede, oltre alle wild-card Lorenzo Savadori e Stefan Bradl, solo le giapponesi e la coppia Trackhouse Racing.

MotoGP | GP Spagna: i risultati delle FP1

Credits: MotoGP Website

Valentino Aggio

Leggi anche: MotoGP | A Jerez antipasto di mercato: il futuro di Márquez al centro

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi