F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Miglior tempo per Max Verstappen nelle libere 1 del GP Qatar sul circuito di Lusail. Il Campione del Mondo, su una pista scivolosa e che si è gommata con il passare della sessione, si è imposto davanti alle due Ferrari di Carlos Sainz e Charles Leclerc e l'Aston Martin di Fernando Alonso.

MAX SUBITO IN TESTA

Nel weekend che lo potrebbe laureare Campione del Mondo per la terza volta, Max Verstappen ha immediatamente fatto la voce grossa chiudendo davanti a tutti l'unica sessione di prove libere del weekend, candidandosi prepotentemente ad un ruolo da primo della classe nelle qualifiche che andranno in scena alle 19 ora italiana. Come a Singapore la Red Bull non è sembrata così dominante come dimostrato in tutta la stagione, ma a differenza di Marina Bay, dove sia le libere che le qualiche furono disastrose, l'olandese si è messo in testa rifilando tre decimi abbondanti alla Ferrari di Carlos Sainz.

BENE ANCHE LECLERC, MA OCCHIO AD ALONSO

Dietro allo spagnolo, il terzo posto ottenuto da Charles Leclerc ha dimostrato il buono stato di forma delle Rosse a Losail anche se, soprattutto il monegasco, è sembrato più in difficoltà con il bilanciamento della SF23 commettendo anche un errore nel corso del suo primo tentativo di simulazione qualifica con gomme soft. Buon inizio di weekend anche per Fernando Alonso che, dopo weekend piuttosto in ombra, è ritornato nei piani alti della classifica chiudendo a quasi mezzo secondo dal leader ma con con gomma gialla.

TSUNODA E HULKENBERG IN TOP 10

Anche se siamo soltanto a venerdì, hanno da sorridere anche Alpha Tauri e Haas che hanno chiuso le libere con la P6 di Yuki Tsunoda e la P7 di Nico Hulkenberg immediatamente dietro Sergio Perez (5°), ancora piuttosto distante da Verstappen. A chiudere la Top 10 troviamo La Mercedes di George Russell (8°) e le due McLaren di Oscar Piastri e Lando Norris.

HAMILTON E ALPINE IN DIFFICOLTA'

Appena fuori dai primi dieci, le due Williams di Logan Sargeant (11°) e Alexander Albon (12°) precedono la Mercedes di un Lewis Hamilton (13°) apparso non ancora a proprio agio su un tracciato ovviamente ancora poco gommato. Alle spalle del sette volte Campione del Mondo, Lance Stroll ha chiuso in P14 davanti alle due Alpine di Esteban Ocon (15°) e Pierre Gasly (16°) che, come negli ultimi appuntamenti, hanno fatto fatica soprattutto nel giro secco. A chiudere lo schieramento le due Alfa Romeo di Valtteri Bottas (17°) e Guanyu Zhou (18°), l'Alpha Tauri di Liam Lawson (19°) e la Haas di Kevin Magnussen (20°).

Il venerdì di Lusail prosegue con le qualifiche che determineranno lo schieramento per la gara di domani previste per le ore 19 italiane.

Vincenzo Buonpane