Credits: Michelin Le Mans Cup
Credits: Michelin Le Mans Cup

La Michelin Le Mans Cup è la protagonista della 10ma puntata di ‘A Ruota Libera’, il consueto appuntamento settimanale di LiveGP.it dedicato alle ruote coperte. Tante le battaglie in quel di Barcellona in un week-end che è stato segnato dall'opening round dell'European Le Mans Series.

Michelin Le Mans Cup, Barcellona: High Class Racing #20 mette tutti in riga

Jens Remo Moller /Tommy  Foster  si sono imposti nella giornata di sabato in occasione della prima prova della Michelin Le Mans Cup in quel di Barcellona. La coppia di High Class Racing #20 svetta in Catalogna dopo una bella battaglia contro Fabien Michal/Hadrien David   (R-ace GP #85), un duello che ha caratterizzato l'inizio del secondo stint dopo la sosta obbligatoria in pit road.

Alexander Bukhantsov/Rik Koen  (Inter Europol Competition #34) concludono la Top3 al termine di una prova che ha visto per due volte l'intervento della Safety Car. Giornata da scordare, invece, per il Team Virage, out con entrambe le proprie Ligier dopo pochi giri.

L'équipe che ha vinto l'ultimo titolo piloti ha alzato bandiera bianca prima con Jamie Falvey  #44, leader provvisorio della corsa e poi con Oscar Bittar #59, in testacoda nel terzo impegnativo segmento dell'impianto del Montmelò.

Poker Ferrari, invece, in GT3. AF Corse ha trionfato con Kurzejewski/Alessandro Balzan #51, l'equipaggio di AF Corse ha primeggiato su Andrew Gilbert/Fran Rueda (Kessel Racing #74) e Custodio Toledo/Riccardo Agostini  (AF Corse #88).

Prossima tappa al Paul Ricard ad inizio maggio.

Super GT, Okayama: Toyota inizia con un doppietta

1-2 Toyota nella prima prova del Super GT in quel di Okayama. Sho Tsuboi/Kenta Yamashita (au TOM’S GR Supra #36) hanno preceduto sotto la bandiera a scacchi Yuhi Sekiguchi/Yuichi Nakayama (DENSO KOBELCO SARD GR Supra #39), coppia mai veramente in grado per impensierire l'auto campione in carica.

Naoki Yamamoto/Tadasuke Makino (STANLEY CIVIC TYPE R-GT #100)  hanno dovuto accontentarsi dell'ultimo gradino del podio, Honda ha tentato di agguantare la seconda piazza senza riuscire nel proprio intento. Fuori dalla Top3 Nissan con MOTUL AUTECH Z #23 presenti in quinta piazza alle spalle di KeePer CERUMO GR Supra #38.

In GT300, invece, Yuui Tsutsumi/Hibiki Taira (muta Racing GR86 GT #2) hanno vinto con margine su Naoya Gamou/Takuro Shinohara (LEON PYRAMID AMG #65) e Seiji Ara/Niklas Krütten (Studie BMW M4 #7). Toyota ha fatto la differenza nella seconda metà della competizione, Mercedes e BMW non hanno retto il confronto.

Prossima prova ad inizio maggio al Fuji.

 

GTWC Australia, Phillip Island: Ferrari ed Audi a segno 

Ferrari ed Audi si dividono il bottino in quel di Phillip Island, teatro della seconda tappa stagionale del Fanatec GT World Challenge Australia Powered by AWS. Tante battaglie in Oceania con una crescita sostanziale del numero di partecipanti del campionato indetto da SRO rispetto al 2023.

 

Ferrari vince per la prima volta nel GTWC Australia - Credits: GTWC Australia 

Race-1, Phillip Island:  debutto e vittoria per Ferrari

Chaz Mostert/Liam Talbot hanno segnato una significativa impresa nella race-1 del GTWC Australia. L'ex vincitore della 1000km di Bathurst ed il campione in carica della serie indetta da SRO hanno fatto la differenza regalando la prima affermazione in Oceania per la Ferrari 296 GT3 al debutto assoluto.

La vettura #1, dopo una splendida pole, ha primeggiato al termine di una prova caratterizzata dall'arrivo della pioggia e da due lunghe bandiere gialle. L'ultima è stata determinante per la classifica finale, la direzione gara ha infatti optato per una red flag dopo un breve passaggio alle spalle della Safety Car.

Arise Racing GT Ferrari ha completato una splendida doppietta, Janox Evans/Elliott Schutte si sono classificati al secondo posto anche grazie ad una penalità per sorpasso in yellow flag da parte di Brendon Leitch/Tim Miles (Melbourne Performance Centre Audi #7).

 

 

Race-2, Phillip Island: MPC Audi #7 contro tutti

Dopo la solida prestazione in race-1, Tim Miles/ Brendon Leitch hanno portato alta la bandiera neozelandese nel GTWC Australia dopo una prova semplicemente perfetta ed una bella lotta nel finale contro Will Brown/Brad Schumacher (Melbourne Performance Centre #87).

Un errore nei due giri conclusivi ha pregiudicato il secondo posto per l'Audi #87 che ha necessariamente dovuto accontentarsi della terza piazza alle spalle di Jayden Ojeda /Paul Lucchitti ( Tigani Motorsport Mercedes #66)  e davanti alla Ferrari #1 di Talbot/Mostert. Prova difficile per l'equipaggio citato, in difficoltà dopo la sosta ai box nell'erba di curva 2.

Lunghissima pausa per il Fanatec GT World Challenge Australia che correrà il prossimo atto al ‘The Bend’ ad inizio giugno.

 

24H Nürburgring Qualifiers: Falken Motorsport Porsche contro tutti

Falken Motorsport Porsche hanno vinto le gare di qualificazione dell’ADAC RAVENOL 24h Nürburgring, evento valido per l’Intercontinental GT Challenge che commenteremo ad inizio giugno.

Tim Heinemann/Sven Müller #33 hanno realizzato una splendida affermazione per Falken nella race-1 di sabato sera, la strategia ha premiato il team tedesco che ha preceduto sotto la bandiera a scacchi la riconoscibile Porsche #911 Manthey EMA e l'Audi #16 di Scherer Sport PHX.

Nico Menzel/Martin Ragginger  #44, invece, hanno primeggiato nel day-2 dopo aver perso il podio nella sfida del sabato in seguito ad un infrazione in regime di bandiera gialla. Raffaele Marciello/Marco Wittmann/Maxime Martin (ROWE Racing BMW #98) si sono classificati in seconda piazza, Manthey EMA Porsche #911 nuovamente in terza. Ancora una volta Falken Motorsports ha sfiorato l'obiettivo di inserire due vetture sul podio, una missione sfumata negli ultimi 30 minuti dopo un errore nel traffico da parte di Alessio Picariello.

L'Inferno Verde tornerà protagonista ad inizio giugno per la classica ventiquattro ore, per la prima volta valida anche per l'Intercontinental GT Challenge. Sarà il secondo atto della serie continentale di SRO dopo la 12h di Bathurst di febbraio.

NASCAR Xfinity Series, Mayer vince per 0.002 millesimi!

Sam Mayer ha vinto in Texas in volata per 0.002 millesimi dopo una spettacolare bagarre contro Ryan Sieg. Carolina Carports Chevrolet #1 svetta contro Sci Aps Ford #39 dopo una lunghissima sfida che ha caratterizzato tutto il giro conclusivo, un duello senza esclusione di colpi che si è concluso al photofinish.

Justin Allgaier (BRANDT/TradeMark Nitrogen Chevrolet #7) conclude al terzo posto precedendo AJ Allmendinger (Celsius Chevrolet #16), Cole Custer (Andy's Frozen Custard Ford #00) e Austin Hill (Global Industrial/Bennett Chevrolet #21).

Settimana prossima l'imperdibile round di Talladega.

NASCAR Truck Series, Busch domina in Texas

Dalla Stage 1 alla bandiera a scacchi c'è stato un solo uomo al comando in Texas per quanto riguarda la NASCAR Truck Series. Il suo nome è Kyle Busch (Realtree Chevrolet  #7), nativo di Las Vegas capace di realizzare la 66ma affermazione in carriera, la sesta nel catino di Fort Worth 

Corey Heim (Safelite Toyota #11) e Nick Sanchez (Gainbridge Chevrolet #2) si sono dovuti accontentare della seconda e della terza piazza, la coppia ha preceduto  Christian Eckes (Gates Hydraulics Chevrolet #19) e Zane Smith (SpeedyCash.com Chevrolet #91).

Prossima prova a maggio in Kansas.

Nella prossima puntata…

Nella prossima puntata l'attenzione principale di ‘A Ruota Libera’ sarà sul GT World Challenge Asia e sul Repco Supercars Championship, rispettivamente in azione da Sepang (Malesia) e Taupo (Nuova Zelanda). Spazio ovviamente anche alla NASCAR in un week-end imperdibile con la 6h di Imola valida per il FIA World Endurance Championship e l'Acura GP of Long Beach dell'IMSA WeatherTech SportsCar Championship.

Luca Pellegrini 

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi