F1 | GP Ungheria 2024 - Commento LIVE Qualifiche

Credits: GTWC Europe
Credits: GTWC Europe

Inizia da Brands Hatch il Fanatec GT World Challenge Europe Powered by AWS Sprint Cup. Tutto è pronto dall’Inghilterra un nuovo capitolo del campionato organizzato da SRO, già protagonista qualche settimana fa in Francia al Paul Ricard con l’opening round dell’Endurance Cup.

Saranno nuovamente cinque le manifestazioni in programma per il GTWC Europe Sprint Cup che tra meno di un mese si recherà in Italia in quel di Misano Adriatico. Successivamente è prevista la tappa di Hockenheim (luglio) prima del ritorno di Magny-Cours (agosto) e la finale di Barcellona (settembre).

Sono oltre 30 gli equipaggi presenti nell’entry list della Sprint Cup che avrà dei numeri differenti per l’appuntamento inglese. Ricordiamo infatti che per esigenze di spazio sono stati esclusi gli equipaggi Bronze, specifica classe che ritroveremo per il secondo atto di Misano.

Feller e Drudi ripartono separati

Ricardo Feller e Mattia Drudi provano a confermarsi campioni anche se con squadre differenti. Lo svizzero sarà ancora al via con Tresor Attempto Racing Audi #99, mentre il romagnolo si sposta in Aston Martin con la riconoscibile auto #7 di Comtoyou Racing.

Il pilota ufficiale Audi Sport che corre anche nel DTM con ABT guiderà la formazione tricolore insieme a Alex Aka, debuttante in PRO dopo aver corso in Silver in compagnia del nostro Lorenzo Patrese ed aver sfiorato il titolo in Sprint Cup. Drudi, invece, sarà al volante con Nico Baert, protagonista in GT dopo aver corso negli ultimi anni anche con le auto da turismo.

Tresor Attempto Racing Audi, a differenza di quanto accade nelle sfide di durata, avrà due vetture in PRO. Da segnalare in merito la partecipazione del veterano Christopher Haase in compagnia del nostro Lorenzo Ferrari, ex campione dell’European Le Mans Series in classe GTE che lo scorso anno ha corso in PRO nel GTWC Europe con Akkodis ASP Mercedes.

Drudi e Feller in festa nella Sprint Cup a Zandvoort 2023 -  Credits: GTWC Europe

Charles Weerts/Dries Vanthoor tornano all’attacco

BMW ci riprova con WRT e l’assodata coppia composta da Charles Weerts/Dries Vanthoor. I belgi divideranno nuovamente la M4 GT3 #32 in ogni atto della serie, l’obiettivo è quello di tornare sul trono della Sprint Cup dopo i tre successi consecutivi ottenuti dal 2020 al 2022.

Per l’opening round di Brands Hatch e per la sfida di Misano Adriatico avremo ancora anche Valentino Rossi insieme a Maxime Martin. La coppia #46, iscritta nell’Endurance Cup con Raffaele Marciello, non parteciperà quindi a tempo pieno alla categoria.

Attenzione a Mercedes…


Due equipaggi di primo profilo rappresenteranno Mercedes nel GTWC Europe Sprint Cup in classe PRO. Boutsen VDS e Winward Racing schierano quattro PRO di primo profilo, volti che non hanno bisogno di presentazioni.

La Mercedes AMG GT3 #9 della compagine belga vedrà l’ex campione dell’Endurance Cup e della 24h di Spa Jules Gounon accanto all’ex vincitore del DTM Maxi Goetz, l’andorrano ed il belga si ritroveranno nello schieramento con Maro Engel e Lucas Auer. Il tedesco e l’austriaco tornano full-time nella serie di SRO (Endurance + Sprint) oltre al confermato impegno nel DTM.

Tanta qualità in PRO

Konsta Lappalainen/Ben Green #14 e Thierry Vermeulen/Giacomo Altoè  #69 rappresenteranno Emil Frey Racing Ferrari nel GTWC Europe Sprint Cup. Debutto in PRO per Green al posto di Albert Costa, impegnato in European Le Mans Series in LMP2.

La compagine elvetica legata a Ferrari dopo una breve parentesi con Lamborghini spicca nell’entry list insieme a Patric Niederhauser/Sven Müller  (Rutronik Racing Porsche #96) e Benjamin Goethe/Tom Gamble   (Garage 59 McLaren #159). Entrambi i team citati competono come noto anche nelle corse di durata.

All'ultimo è arrivata anche la novità da parte di Madpanda Motorsport. Ezequiel Perez Companc è atteso tra i grandi per tutta la Sprint Cup, l'argentino dividerà l'abitacolo con il pilota ufficiale Corvette Racing Alexander Sims.

Gold Cup e Silver Cup con 5 e 9 unità

Cinque auto sono attese in Gold Cup, nove nella Silver. Andiamo con ordine con la presenza di Audi, Aston Martin e Ferrari nella prima classe, esce di scena BMW che lo scorso anno aveva dato battaglia con una M4 GT3 schierata da WRT.

Max Hofer/Luca Engstler si candidano come gli osservati speciali dello schieramento, l’austriaco ed il tedesco sono attesi con i colori di LIQUI MOLY Team Engstler by OneGroup Audi #6. Interessante anche l’accoppiata scelta da  Concept Sport Automobile Racing  Audi #111, al via con Simon Gachet/Lucas Legeret.

Oltre alla competitiva coppia Sainteloc Racing Audi #25 composta da  Paul Evrard/Gilles Magnus citiamo ai nastri di partenza anche di Racing Team Turkey con una Ferrari 296 GT3. Nuova avventura per la compagine che negli ultimi anni ha militato principalmente in LMP2 con i prototipi, la formazione che corre con bandiera turca si affiderà a Salih Yoluc ed al pilota ufficiale Corvette Racing Charlie Eastwood

 Interessante anche la Silver Cup con la presenza di Aurelien Panis/Cesar Gazeau (Boutsen VDS Mercedes #10) e Reece Barr/Magnus Gustavsen  (Winward Racing Mercedes #57). Debutto tra i grandi, invece, per Eliseo Donno/Tom Fleming dopo gli impegni nel Ferrari Challenge Europe, la coppia dividerà la riconoscibile Ferrari 296 GT3 #52 di AF Corse.

Menzione speciale, oltre a Madpanda Motorsport Mercedes #90,  Comtoyou Racing Aston Martin #12 e Sainteloc Racing Audi #26 anche per  Team WRT BMW #30 con il giovane Calan Williams atteso al volante con il campione in carica dell’International GT Open Sam De Haan

 Sabato le prove libere e le qualifiche, domenica le due competizioni che come sempre verranno mostrate live sul canale YouTube della categoria GTWorld.

Luca Pellegrini

Foto. GT World