Lamborghini e Franck Perera iniziano al meglio il DTM 2023 vincendo gara-1 in quel di Oschersleben. Il francese di SSR Performance svetta dalla pole-position concludendo davanti all'esordiente Tim Heinemann (Porsche) ed a Jack Aitken (Ferrari).

Oschersleben, gara-1: Lamborghini ed SSR partono forte

SSR Performance ha iniziato nel migliore dei modi la prova con Franck Perera che ha mantenuto la pole-position davanti al teammate Mirko Bortolotti. Il trentino si metterà subito all'inseguimento del francese, mentre Jack Aitken (Emil Frey Racing #14/Ferrari) perderà la posizione a favore di Ricardo Feller (ABT #7/Audi).

https://twitter.com/DTM/status/1662427511886626818

Tutto è rimasto intatto nei minuti seguenti, l'importante sosta ai box non ha visto cambi in vetta alla graduatoria. Perera, grazie all'ampio margine sui rivali, ha potuto completare senza problemi il passaggio in pit lane, una fase che ha visto in difficoltà la Porsche #91 di Thomas Preining e la BMW #1 di Sheldon van der Linde.

Bortolotti perde terreno, Sheldon van der Linde si arrende

Discorso differente per Bortolotti che ha subito il sorpasso da parte di Tim Heinemann  (Toksport WRT #9/Porsche), Aitken, René Rast (Schubert Motorsport #33/BMW) e Feller. Il nostro connazionale si è ritrovato ad inseguire, una missione non scontata nell'impegnativo tracciato teutonico che dopo anni è tornato ad accogliere il DTM.

Le gomme fredde porteranno il portacolori di SSR Performance in ottava piazza, superato anche da Kelvin van der Linde (Audi) e Laurin Heinrich (Porsche). I pit stop tradiranno anche Sheldon van der Linde (BMW), out dalla prova dopo una lentissima sosta. Ritirati durante il cuore dell'evento anche Marco Wittmann (BMW) ed Arjun Maini (Mercedes).

Prima volta per Lamborghini nel DTM

Prima storica affermazione nel DTM, SSR Performance regala un significativo risultato al brand italiano dopo una lunga permanenza con Porsche. Perera, in pista full-time quest'anno a differenza del 2023, completa un sabato perfetto concludendo con margine su Porsche e Ferrari.

Audi e BMW completano la Top5 con Ricardo Feller (ABT) e René Rast (Schubert Motorsport). Ottavo Bortolotti che nei giri conclusivi non ha saputo approfittare del duello tra K. van der Linde e Heinrich per la sesta posizione.

Appuntamento a domani per Q2 e la successiva race-2 che come consuetudine partirà alle 15.00.

Luca Pellegrini

LiveGP.it è la storia di un piccolo sogno divenuto realtà. Un progetto partito da un foglio bianco nel Novembre 2012 e cresciuto, giorno dopo giorno, fino a diventare un vero e proprio network a 360° operativo nel mondo del Motorsport.

LiveGP.it è una Testata Giornalistica registrata presso il Tribunale di Milano in data 27/04/2016 al numero 134. Proprietario e editore: Marco Privitera. P.IVA 08976770969 © Copyright LiveGP.it 2012-2024

Contact us: [email protected]

Powered by Slyvi