Il campione 2019 della NASCAR Whelen Euro Series Loris Hezemans ha dato spettacolo. L’olandese ha vinto entrambe le gare EuroNASCAR PRO che si sono svolte sull’iconico Circuito Ricardo Tormo di Valencia e ha portato a casa un weekend perfetto per il team della Ford Mustang #7 Hendriks Motorsport. Il 23enne ha condotto tutti i 18 giri dopo un’intensa battaglia nelle fasi iniziali con Alon Day, al volante della #88 di CAAL Racing, che è entrato in contatto con Hezemans e ha subito una battuta d’arresto.

RESULTS EURONASCAR PRO: PRACTICE |  FINAL PRACTICE | QUALIFYING | ROUND 01 RESULTS | ROUND 02 RESULTS  

Per la prima volta nella storia della NWES, la stessa macchina è arrivata in Victory Lane in tutte e quattro le gare di un fine settimana. Il team #7 Hendriks Motorsport ha raccolto 160 punti nelle prime quattro gare della nuova stagione. È stata la nona vittoria in carriera per Hezemans in EuroNASCAR e la sua terza al Circuit Ricardo Tormo. Ora ha solo una vittoria in meno rispetto al due volte campione Anthony Kumpen, che occupa il quarto posto nella lista dei vincitori di tutti i tempi. Hezemans guida il campionato EuroNASCAR PRO con 80 punti.

“Abbiamo davvero iniziato da dove avevamo lasciato l’anno scorso, quando abbiamo vinto l’ultima gara della stagione a Valencia”, ha detto il vincitore della gara. “Sono molto contento di questo risultato e ora mi limito a portare avanti la prossima gara! Ovviamente sto combattendo per il mio secondo Anello del Campione. Ogni volta che salgo in macchina voglio vincere e penso il setup sia proprio quello giusto per riuscirci. Vediamo come si svilupperà la stagione, ogni pista è diversa, ma noi ci saremo sicuramente”.

ERCOLI OTTIMO SECONDO

Alon Day ha subito una battuta d’arresto dopo il contatto avvenuto con Hezemans durante il primo giro. L’israeliano non è rientrato ai box ed è finito 19esimo sotto la bandiera a scacchi. Gianmarco Ercoli ha ereditato il secondo posto al volante della Chevrolet Camaro #54 CAAL Racing. L’italiano, che vuole giocare un ruolo nella battaglia per il titolo 2021 della NWES, ha fatto una ottima corsa e ha tagliato il traguardo con 1,839 secondi di distacco da Hezemans. Il 26enne è anche in testa alla classifica del Junior Trophy.

Sebastiaan Bleekemolen ha completato il podio generale con un impressionante terzo posto con la sua Ford Mustang #69. Dopo il difficile debutto nella stagione 2019 e la pausa dovuta alla pandemia nel 2020, la squadra olandese è tornata più forte che mai per raggiungere la vetta della serie NASCAR ufficiale in Europa. Il 42enne ha vinto anche il Challenger Trophy. Il campione 2020 della EuroNASCAR 2 Vittorio Ghirelli, alla guida della Mustang #50 Hendriks Motorsport, è arrivato quarto.

Nicolò Rocca di DF1 Racing ha completato la top-5, raccogliendo punti importanti per una battaglia in cui la costanza sarà fondamentale per mirare al titolo. Il veterano della NWES e campione 2010 Lucas Lasserre si è piazzato al sesto posto con la sua Speedhouse Camaro #64. Thomas Ferrando di Academy Motorsport / Alex Caffi Motorsport ha tagliato il traguardo al settimo posto ed è salito sul secondo gradino del podio del Junior Trophy. Giorgio Maggi ha completato la top-3 della classifica speciale, con un ottavo posto in classifica generale.

NONO POSTO PER VILLENEUVE

Jacques Villeneuve è arrivato nono e ha messo a segno il suo secondo risultato nella top-10 della stagione 2021 della NWES, davanti a Marc Goossens, che quest’anno veste i colori del team DF1 Racing nel 2021. Gli italiani Fabrizio Armetta e Dario Caso si sono dati battaglia per il secondo posto nel Challenger Trophy, andato alla fine ad Armetta alla guida della Chevrolet Camaro #55 The Club Motorsport .

La NASCAR Whelen Euro Series tornerà a giugno con il NASCAR GP Repubblica Ceca.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.