Daytona road course

Christopher Bell vince per la prima volta una gara della NASCAR Cup Series, in pista al Daytona Road Course per il secondo atto stagionale. L’alfiere di casa Gibbs Racing (Toyota #20) si è imposto su Joey Logano #22 (Penske), al comando fino all’inizio dell’ultimo decisivo giro.

La sfida nel tracciato interno del ‘World Center of Racing’ si è aperta sotto il controllo di Chase Elliott che, come da pronostico, non ha avuto problemi a gestire la pole. Il nativo dello Stato della Georgia ha controllato la situazione ed ha vinto la Stage 1 davanti a Joey Logano #22 (Penske) ed a Denny Hamlin (Gibbs #11). Quest’ultimo si è rifatto durante la seconda frazione grazie ad una strategia alternativa.

In seguito all’uscita di scena di Ross Chastain #42 (Ganassi), molti piloti hanno deciso di effettuare una sosta in pit lane, scelta da molti non condivisa. Il pluricampione della Daytona 500 ha preso il comando a 3 giri dalla conclusione dello Stage, ed ha conquistato il secondo ‘Playoffs point’ di giornata davanti a Kurt Busch #1 (Ganassi) ed a Joey Logano #22 (Penske).

Daytona road course: tutto cambia nella Finale Stage

La terza Stage ha visto fino a 15 giri dalla conclusione un solo uomo al comando: Chase Ellliott. Il #9 di casa Hendrick sembrava diretto verso la vittoria, ma la pioggia ha bloccato la sua cavalcata verso il successo in seguito ad una nuova caution. I piloti si sono trovati a scegliere se montare le gomme da bagnato (opzione disponibile solo sui non ovali), scelta rifiutata da tutti i protagonisti.

Gli ultimi giri hanno visto primeggiare Joey Logano. Il campione 2018 ha allungato sulla concorrenza, mentre Chase Elliott perdeva ogni possibilità di vittoria in seguito ad una toccata da parte di Hamlin a meno di 10 giri dalla conclusione. La Mustang #22 è stata raggiunta dalla Camry di Bell che, all’inizio dell’ultimo giro, ha strappato il comando all’ingresso dell’insidiosa chicane che completa il circuito di Daytona per la NASCAR.

Logano completa secondo davanti ad Hamlin, Ku. Busch (Ganassi) e Brad Keselowski (Penske). Solo 21° Chase Elliott, grande favorito per il successo finale nel Daytona Road Course. Il georgiano è pronto a rifarsi settimana prossima all’Homestead-Miami Speedway, sede del terzo atto del campionato.

Luca Pellegrini

Leggi anche: RUOTE COPERTE NEWS | LE ULTIME DA IMSA, GT WORLD CHALLENGE, WEC, DTM E WTCR

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.