NASCAR Calendario 2021

Si delinea il calendario 2021 della NASCAR Cup Series! Le novità sono infinite e non mancano le sorprese nelle 36 tappe che la categoria affronterà. L‘unica certezza è il mantenimento di 10 prove per i Playoffs e di 26 competizioni per la regular season. La seconda certezza è data dalla location della finale e dell’inizio della stagione. Il ‘Championship 4’, il nome con cui viene indicata la corsa conclusiva dei Playoffs, manterrà la propria collocazione al Phoenix Raceway, mentre il 2021 si inaugurerà come da tradizione con la 500 Miglia di Daytona il 14 febbraio.

Tra le tante novità, la più clamorosa, forse la più discutibile, riguarda l’introduzione, in occasione della manifestazione primaverile di Bristol (Tennesee), di una prova su sterrato. Il ‘Colosseo’ della NASCAR vedrà dunque per la prima volta dal 1970 ad oggi una competizione valida per il campionato su sterrato per quanto riguarda la Cup Series. Una scelta del tutto inattesa visto che, come richiesto più volte dai fan, sembrava destinata al catino di Eldora (Ohio), caratteristico impianto non asfaltato che annualmente ospita la competizione della NASCAR Truck Series, la ‘F3’ della serie americana.

La seconda importante modifica è data dall’aggiunta di parecchi non ovali al calendario. Per la prima volta nella Cup Series troviamo infatti il Circuit of The Americas, Road America e lo stradale di Indianapolis. Quest’ultimo evento rimpiazza la Brickyard 400, la corsa che annualmente la Cup Series disputa nel prestigioso catino di Speedway (Indiana).

A differenza di quanto visto in questa annata, il calendario 2021 della Cup Series prevede una prova aggiuntiva ad Atlanta ed a Darlington oltre al ritorno in quel di Nashville. Sono invece confermate le elimination race di Bristol, il Charlotte Roval e lo short track di Martinsville.

Calendario 2021 NASCAR Cup Series

  1. Daytona 500, 14 febbraio
  2. Miami, 21 febbraio
  3. Auto Club, 28 febbraio
  4. Las Vegas, 7 marzo
  5. Phoenix Raceway, 14 marzo
  6. Atlanta Motor, 21 marzo
  7. Bristol (Dirt), 28 marzo
  8. Martinsville, 10 aprile
  9. Richmond, 18 aprile
  10. Talladega, 25 aprile
  11. Kansas, 2 maggio
  12. Darlington,, 9 maggio
  13. Dover, 16 maggio
  14. COTA, 23 maggio
  15. Charlotte, 30 maggio
  16. Sonoma (Calif.) Raceway, 6 giugno
  17. Nashville, 20 giugno
  18. Pocono Raceway, 26 giugno
  19. Pocono Raceway, 27 giugno
  20. Road America, 4 luglio
  21. Atlanta, 11 luglio
  22. New Hampshire, 18 luglio
  23. Watkins Glen International, 8 agosto
  24. Indianapolis Road Course, 15 agosto
  25. Michigan, 22 agosto
  26. Daytona, 28 agosto
  27. Darlington, 5 settembre (Playoffs)
  28. Richmond , 11 settembre (Playoffs)
  29. Bristol, 18 settembre (Playoffs)
  30. Las Vegas, 26 settembre (Playoffs)
  31. Talladega,, 8 ottobre (Playoffs)
  32. Charlotte Roval, 10 ottobre (Playoffs)
  33. Texas, 17 ottobre (Playoffs)
  34. Kansas, 24 ottobre (Playoffs)
  35. Martinsville, 31 ottobre (Playoffs)
  36. Phoenix, 7  novembre (Playoffs)

All-Star Race (Texas Motor Speedway), 13 giugno

Luca Pellegrini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.