Grandissima reazione di Tony Cairoli alla doppietta di Jeffrey Herlings colta a Valkenswaard ed aggancio in classifica generale del Mondiale MXGP a quota 141 punti. Il messinese a Valencia ha colto una perentoria doppietta davanti al suo agguerrito team mate, salendo a quota 84 vittorie in carriera, proprio come il numero presente sulla KTM dell’olandese. Il Mondiale è sempre più affare tra loro due: prossimo atto della sfida l’8 aprile a Pietramurata, in Trentino.

Colpo su colpo. Il Mondiale MXGP 2018 si gioca essenzialmente su risposta e contro risposta tra Cairoli e Herlings. I due, infatti, sono di nuovo appaiati in classifica generale dopo la splendida doppietta di Tony  sulla sabbia rossa di Valencia e l’inerzia è tutta dalla parte del siciliano, dato che il prossimo appuntamento del Mondiale è in Italia, e più precisamente a Pietramurata, in Trentino. Tre vittorie di manche a testa, anche se Herlings è in vantaggio sui GP vinti (2-1 per l’olandese sull’italiano). 

Race-1

Ai cancelletti di partenza Cairoli ed Herlings sono appaiati: 4° e 5° posto per i due sfidanti, esito della qualy race. Holeshot di Romain Febvre, mentre Cairoli scivola in sesta posizione ed è costretto a rimontare. Scatto non felice anche per Herlings, costretto anche lui ad una faticosa rimonta. Più “semplice” il lavoro di Cairoli, più ostico invece per Jeffrey dover risalire la china. Ad “aiutare” Cairoli nella sua rimonta ci pensa Paulin che finisce a terra dopo un contatto con Gajser. Tony, prendendosi anche qualche rischio, accorcia il distacco da Febvre per poi ritrovarsi attaccato al francese della Yamaha allo scoccare di metà gara. Herlings dal canto suo è risalito a fatica fino alla quinta posizione: non particolarmente in palla l’olandese compagno di squadra di Cairoli. E’ la giornata perfetta per Tony per andare a prendersi la vittoria ed accorciare in classifica sul suo agguerrito compagno di box. Magia del siciliano su Febvre e comando della gara conquistato e mantenuto sino al termine della gara. Herlings riesce a fatica a prendersi la seconda posizione dopo aver passato Gajser, Seewer, Desalle e lo stesso Febvre.

 

Classifica race-1

1. Tony Cairoli

2. Jeffrey Herlings

3. Romain Febvre

4. Clement Desalle

5. Julien Lieber

6. Jeremy Seewer

7. Gautier Paulin

8. Tim Gajser

9. Max Nagl

10. Jeremy Van Horebeek

 

Race-2

Holeshot di Cairoli che poi però commette un errore e si accoda a Paulin. Ma il colpo di scena più grosso lo riserva Herlings: Jeffrey scivola dopo poche curve ed è costretto all’ennesima rimonta di questo inizio di stagione. A metà gara Tony ripassa Paulin riportandosi in testa alla classifica e controllando l’andamento della gara, prendendo via via margine sul francese della Husqvarna. Herlings da dietro rimonta posizioni su posizioni passando i vari Gajser, Febvre e Desalle, riuscendo ad arrivare anche su Paulin. L’olandese passa anche quest’ultimo e si mette alla caccia di Cairoli, ma il margine tra i due è troppo ampio nonostante Jeffrey faccia segnare anche il giro più veloce della gara. Tony Cairoli centra così una magnifica doppietta agganciando di nuovo Herlings in testa alla classifica e portando ad 84 le sue vittorie in carriera.

 

Classifica race-2

1. Tony Cairoli

2. Jeffrey Herlings

3. Gautier Paulin

4. Clement Desalle

5. Romain Febvre

6. Tim Gajser

7. Glenn Coldenhoff

8. Jeremy Van Horebeek

9. Julien Lieber

10. Arminas Jasikonis

 

Classifica Mondiale dopo Valencia

Nella classifica piloti Cairoli ed Herlings sono appaiati a quota 141 punti, col siciliano che è però leader in virtù della doppietta di Valencia. Già distante Desalle, terzo a quota 103 punti e seguito a breve distanza da Febvre (101) e Paulin (98).

Prossimo appuntamento

Dopo la tappa sulla sabbia rossa spagnola di Valencia, il paddock della MXGP si sposterà in Trentino Alto Adige e più precisamente a Pietramurata per l’MXGP del Trentino, per il quarto round di un Mondiale 2018 sempre più nel segno del duo KTM Cairoli-Herlings

Marco Pezzoni – @marcopezz2387

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.