Hofer
Credits: Mxgp.com

L’intero mondo del Motocross piange la perdita di uno dei suoi talenti più cristallini e forti. Nella giornata di Sabato 4 Dicembre 2021 il centauro classe 2002 austriaco Renè Hofer, che ha corso in MX2 nel 2021, è deceduto rimanendo sepolto sotto una valanga nelle montagne austriache di Lackenspitze. Lui ed i suoi amici erano in vacanza ad una quota di 2459 sul livello del mare.

Un terribile epilogo che, secondo molte fonti locali ed esperte di questo tipo di condizioni, ha coinvolto un gruppo di undici persone in totale, sorprese da questa improvvisa, ma non impossibile da prevedere (soprattutto viste le previsioni meteo quanto mai incerte), valanga nella località del nord di Salisburgo.

Purtroppo questa montagna non è nuova a tragedie o ad epiloghi nefasti. I soccorsi per gli undici escursionisti si sono attivati istantaneamente. Purtroppo le notizie sono state da subito brutte. L’alfiere austriaco ed altri tre suoi compagni di avventura non ce l’hanno fatta. Il portacolori KTM in questo 2021 aveva messo a referto la prima vittoria mondiale per lui e per la sua nazione. In questa circostanza è stato sfortunatissimo: si è trovato nel posto sbagliato nel momento sbagliato.

LA CARRIERA DI RENE’ HOFER

Classe 2002, era prossimo al compimento del ventesimo anno di età ed era carico per la sua stagione 2022 che, visto il talento evidente, era pronta a regalare emozioni e vittorie.

Renè è salito in sella quando aveva tre anni appena, i successi non hanno tardato ad arrivare ed essere costanti, prima nelle gare locali e poi addirittura a livello continentale per una crescita esponenziale. Nel 2016 arrivano ben tre titoli, l’ADAC Junior Cup, il titolo europeo EMX85 ed il più importante, il titolo mondiale junior 85cc. L’anno successivo è quinto all’esordio nell’Europeo 125cc, risultato che migliora nel 2018 arrivando terzo. Nel 2019 passa nell’EMX250 dove rimane un solo anno ed ottiene un quarto posto assoluto.

Nel 2020 arriva la svolta, Hofer approda in MX2 sotto la protezione della casa di Mathinghofen KTM, che ne ha intuito il potenziale ed il talento prima di tutto. Step by step, Rene Hofer stava migliorando costantemente, nell’annata passata un infortunio a minarne i progressi. Nel 2021 arriva una vittoria leggendaria ed il 6° posto iridato, ed un’ottima prestazione al Motocross delle Nazioni con il trionfo overall di categoria.

Purtroppo però, la sua carriera e la sua vita si sono chiuse nel peggior modo possibile.

IL COMMENTO DI KTM

“L’intera famiglia KTM è colpita dalla terribile notizia che René Hofer, insieme a due amici, ha perso la vita a causa di un incidente sciistico in Austria. KTM rivolge le più profonde e sentite condoglianze alla famiglia di René, a quelle dei suoi amici, al suo team e all’intera comunità del motocross in questo momento così difficile. René, più volte campione junior e vincitore di un Gran Premio con un luminoso futuro davanti a sé, non sarà ricordato solo per il suo talento ma anche per la sua personalità amabile, amichevole e divertente, oltre che per il suo onnipresente sorriso.

Tragicamente, poco dopo il mezzogiorno del 4 dicembre, durante una gita alpina con dieci amici, il 19enne pilota austriaco e altre sette persone sono state travolte da una valanga. René e due amici non sono sopravvissuti. Riposa in pace, René, mancherai per sempre a tutta la famiglia KTM”.

IL RICORDO DI HERLINGS

“Non ci posso credere. Abbiamo trascorso un sacco di tempo insieme, anche la scorsa settimana in Italia abbiamo diviso la stessa stanza, ed oggi sei in paradiso. Il mio cuore è a pezzi, il mio corpo è vuoto e la mia testa ancora non ci crede. Tu eri come un fratellino per me, chiedevi sempre consigli, abbiamo riso davvero tanto insieme. Le mie preghiere vanno alla tua famiglia, ti voglio bene fratello.”

AUF WIEDERSEHEN RENE’

Giacomo Da Rold

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.