Dopo tanta attesa, finalmente è arrivata l’ufficialità: Valentino Rossi correrà nel 2021 con il team Yamaha SRT. Il 9 volte campione del mondo ha firmato per un solo anno con il team Petronas Yamaha Sepang Racing Team.

Alla vigilia del nono round, a Barcellona, il 41enne ha dunque preso la propria decisione, rimanendo in sella alla Yamaha YZR-M1, ma sarà al fianco di Franco Morbidelli, suo “allievo” all’Academy e vincitore a Misano. Come riportato nel comunicato, Yamaha ringrazia Rossi per il suo contributo e sforzo. Alla sua quindicesima stagione, ha ottenuto con Yamaha 4 titoli, 142 podi, 56 vittorie e corso 250 Gran Premi.

Le parole di Valentino Rossi: “Nella prima metà dell’anno ho fatto la mia decisione e parlato con Yamaha, che ha concordato con me. Mi hanno anche detto se non ci fosse stato altro posto per me in Yamaha, la moto e il sostegno erano garantiti. 

Sono molto felice di correre con Petronas Yamaha SRT – ha proseguito il Dottore – Sono giovani, ma hanno dimostrato di essere un Top Team. Sono molto seri e molto ben organizzati. Per quest’anno ho anche cambiato il mio capo squadra. Sono molto contento per davide e penso che non abbiamo ancora raggiunto il nostro Top.

Questa era una delle ragioni per cui ho scelto di continuare, perchè l’atmosfera nel team è qualcosa che mi piace molto. Sarà bello avere Franco come compagno di scuderia – ha concluso Valentino – è un pilota dell’Academy, sta andando bene. Penso che lavorando insieme faremo accadere belle cose”.

MotoGP | GP Catalogna, libere: Mordibelli infiamma il venerdì

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.