Valentino Rossi Misano

Con l’inizio della fase 2 ed il via libera a numerose attività, comprese quelle sportive, i primi motori hanno ripreso a scaldarsi. Giovedì 21 maggio si sono riaperte le porte del Misano World Circuit Marco Simoncelli per consentire dei giri in solitaria sul tracciato a Valentino Rossi.

Sulla pista di Misano sono previste due giornate di prove libere per il 23 e il 24 maggio, ma il nove volte campione del mondo Valentino Rossi non ha potuto aspettare. Con l’inizio della nuova fase e la fine delle restrizioni per le attività sportive, il numero 46 ha effettuato qualche giro sul tracciato in sella alla sua Yamaha R1 per riprendere confidenza con la pista. Dal 18 maggio hanno ripreso gli allenamenti a porte chiuse per tutti i piloti riconosciuti come atleti a livello nazionale dalla FIM. Lo scopo era quello di dare la possibilità a tutti gli atleti e sportivi di riprendere in normalità le proprie attività ed allenamenti. Anche le porte del Ranch di Valentino Rossi a Tavullia si sono aperte per gli allenamenti dei piloti dell’Accademy VR46, ma ovviamente la pista perfette solo un determinato tipo allenamento “Flat Track”. Il Dottore non ha potuto aspettare e nella giornata di giovedì 21 maggio è sceso in pista per un primo assaggio. Sicuramente lo vedremo di nuovo in azione in queste giornate di prove libere dedicate ai piloti della zona.

LEGGI ANCHE: MOTOGP ESPORT| A MISANO SECONDA VITTORIA PER ALEX MARQUEZ, TERZO ROSSI

Nicole Facelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.