Dopo Suzuki e Yamaha Factory è stato il turno del team “padrone di casa”, ovvero il Petronas SRT Yamaha team, che le cui moto saranno affidate a Fabio Quartararo e Franco Morbidelli per la stagione 2020. Modifiche alla livrea della moto ed inversione di specifiche rispetto allo scorso anno dopo l’annuncio degli scorsi giorni.




Ultimo in ordine di tempo a presentare la propria livrea nella mattinata italiana è stato il team malese Petronas SRT Yamaha, formatosi lo scorso anno contando in squadra Fabio Quartararo e Franco Morbidelli sotto la direzione di Wilko Zeelenberg e Johan Stigfelt.

Ad un anno di distanza il team si ritrova a casa per svelare i colori 2020 prima dell’inizio dei test ufficiali di Sepang.

Presentazione molto veloce con Quartararo e Morbidelli chiamati sul palco allestito per l’occasione per svelare al mondo le rispettive M1 e l’artwork scelto per la livrea 2020 del team rivelazione della stagione 2019 grazie al pilota francese.

VERDE PETRONAS 

La novità che salta subito all’occhio è un deciso cambio di livrea rispetto allo scorso anno. Risalta di più il verde Petronas posto su ali, carena superiore ed inferiore della moto. Le altre parti delle due M1 rimangono con il grigio apprezzato anche lo scorso anno. Piccola modifica per quanto riguarda anche la tuta dei piloti, con il verde Petronas che compare su braccia e gambe del pilota mentre il corpo è caratterizzato dal grigio.

M1 2020 & M1 2019 

La firma sul contratto da Factory per il 2021 ha portato in dote una M1 full 2020 (come Vinales e Rossi) per Fabio Quartararo, che così potrà combattere ad armi pari sia con i compagni di marca che anche contro Marquez, disponendo del pacchetto factory di Yamaha. Morbidelli avrà, come l’anno scorso, una M1 factory in specifica 2019.

LE PAROLE DI FABIO E FRANCO

FQ: “Dopo aver finito il 2019 sul podio ed aver centrato ottimi risultati, spero di battagliare ancora per la top 5 con l’obiettivo di salire sul podio e provare a vincere delle gare. Non ho obiettivi per il campionato, il mio approccio è gara per gara provando a finire sul podio”.

Franco Morbidelli ha obiettivi diversi rispetto al compagno di box: “Il mio obiettivo è migliorare i risultati dell’anno scorso e migliorarmi in ogni modo possibile. Mi sono concentrato sulla mia condizione generale e sulla forma fisica. così posso presentarmi più preparato a questa stagione. Durante l’inverno mi sono rilassato e non vedo l’ora di salire in moto”

Quartararo e Morbidelli saranno in pista da domani fino al 9 febbraio per i primi test del 2020 con l’obiettivo di arrivare preparatissimi alla prima gara stagionale, l’8 marzo sul tracciato di Losail in Qatar.

Leggi anche: MOTOGP | PRESENTATA LA NUOVA YAMAHA 2020 PER PUNTARE AL TITOLO

Marco Pezzoni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.