Credits: pagina Facebook Aprilia

Sono passati soltanto pochi giorni dalla tragica scomparsa del 15enne Dean Berta Viñales, deceduto a Jerez in seguito all’incidente occorsogli durante la gara della Supersport 300. Uno shock che ha colpito l’intero mondo del motociclismo, ed in particolar modo il cugino Maverick, pilota ufficiale Aprilia in MotoGP. Al punto che lo spagnolo ha scelto di rinunciare al round in programma questo fine settimana a Austin, con Lorenzo Savadori che tornerà in sella alla moto della Casa di Noale.

UNO STOP NECESSARIO

Troppi pensieri in testa e un dramma ancora troppo fresco per poter essere archiviato. Maverick Viñales, in accordo con il team Aprilia, ha deciso quindi di non prendere parte alla tappa in Texas, in segno di lutto per la scomparsa del giovanissimo cugino. Una scelta difficile ma necessaria, per dare modo al pilota spagnolo di elaborare una tragedia che appare ancora oggi inaccettabile.

Quello del pilota, infatti, è un mestiere molto particolare. Occorre essere al 100% della condizione, fisica e mentale, per poter affrontare un evento impegnativo come quello della MotoGP. Non sono ammesse distrazioni, né tantomeno cali di concentrazione. Una condizione che, evidentemente, il pilota di Figueres non si sentiva in grado di poter affrontare nel migliore dei modi, dopo quanto avvenuto sul circuito di Jerez lo scorso Sabato.

SAVADORI AL RIENTRO

Aprilia, nel suo comunicato, ha sottolineato di “rispettare pienamente la decisione del pilota”, sottolineando come ci saranno “altre occasioni per portare avanti il promettente lavoro iniziato insieme”. Come si ricorderà, Viñales ha debuttato in sella all’Aprilia in occasione del round di Aragon cogliendo un 18° posto, seguito poi dalla tredicesima piazza finale ottenuta a Misano. A questo punto, si attende soltanto l’ufficialità per sancire il ritorno in gara di Lorenzo Savadori, pronto per rientrare in sella dopo l’infortunio patito al Red Bull Ring lo scorso 15 Agosto.

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.