francesco guidotti
Credits: Pramac Racing (Facebook page)

La notizia è senza dubbio sorprendente, al punto da creare un piccolo “terremoto” nel paddock della MotoGP. Francesco Guidotti, attuale direttore sportivo del Pramac Racing, lascerà infatti il team toscano per approdare in KTM, dove prenderà il posto di Mike Leitner. Un “cambio di rotta” da inquadrarsi nel piano di rafforzamento attuato dalla Casa di Mattighofen, che nel prossimo anno affiancherà al proprio team ufficiale la new-entry Tech3, con gli esordienti Gardner e Fernandez.

KTM DOPO IL “NO” A SUZUKI

Nelle scorse settimane il suo nome era stato da più parti accostato alla Suzuki, ma probabilmente in pochi si sarebbero aspettati un epilogo del genere. Il clamoroso ritorno di Francesco Guidotti in KTM, dove aveva già ricoperto il ruolo di team manager dal 2006 al 2009, rappresenta sicuramente un colpo in chiave mercato decisamente importante per gli austriaci, reduci da un 2020 non altezza delle aspettative.

Come anticipato oggi dalla Gazzetta, Guidotti ricoprirà il ruolo di direttore sportivo, dunque resterà esentato dalle decisioni di carattere tecnico. Con lui, l’obiettivo sarà quello di riportare nelle posizioni di vertice i confermati Brad Binder e Miguel Oliveira. Aiutando nel contempo a crescere i rookie del team satellite Tech3, ovvero Raul Fernandez e Remy Gardner.

IL PIANO DI RAFFORZAMENTO CONTINUA

Una mossa che rafforza ulteriormente l’organico di KTM, capace di pescare nel corso delle ultime stagione figure di alto profilo dai principali competitor. La Casa austriaca andrà a rimpiazzare nel delicato ruolo Mike Leitner. Non è però esclusa la permanenza di quest’ultimo in seno al team, seppur con un ruolo differente. Di certo, dopo la definizione dei ventiquattro piloti che saranno al via della stagione 2022, toccherà ora al mercato dei tecnici riservare gli ultimi colpi di un inverno che potrebbe riservare altre sorprese.

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.