gresini aprilia motogp

Alla fine della stagione 2021 Gresini Racing ed Aprilia prenderanno due strade diverse dopo sette anni di lavoro condiviso in MotoGP. La struttura gestita da Fausto Gresini ha firmato un accordo quinquennale con IRTA, secondo il quale si presenterà in griglia di partenza nella veste di squadra indipendente fino al 2026.

Il 2021 rappresenterà l’ultima stagione corsa insieme ad Aprilia, casa costruttrice con la quale Gresini ha condiviso l’impegno nella MotoGP a partire dal 2015. Nonostante la forte determinazione ed il costante lavoro di ricerca e sviluppo, la RS-GP ha costantemente faticato a tenere il ritmo delle moto avversarie, avvantaggiate da un’esperienza più longeva nella massima cilindrata.

Per Gresini Racing si tratta di un ritorno alle origini visto che l’avventura nella Classe Regina è legata a filo stretto alla filosofia di squadra indipendente. Bisognerà attendere qualche giorno per capire quale piano di lavoro programmerà la squadra di Faenza nel quanto mai atteso 2022.

IL COMUNICATO DI FAUSTO GRESINI

“Siamo felici di annunciare questo accordo con IRTA che ci vedrà in MotoGP per cinque anni a partire dal 2022. Non rappresenteremo più l’Aprilia ufficiale, continueremo il nostro percorso come Team Indipendente, e lo faremo con altrettanta voglia e dedizione. C’è tantissimo lavoro da fare e tantissime cose da definire e comunicare. Ovviamente stiamo già lavorando a questo progetto enorme, e sveleremo poco a poco tutti i dettagli. Rimanete sintonizzati!”

Leggi anche: MotoGP | Lo Sky Racing Team VR46 svela le livree 2021 a X Factor

Matteo Pittaccio

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.