Fonte: MotoGP.com

È di Francesco Bagnaia l’ultima vittoria della stagione MotoGP nella giornata dell’addio di Valentino Rossi. Pecco che con un finale di stagione incredibile si candida come favorito per il prossimo anno. La prima stagione della MotoGP senza Valentino Rossi dal 1996 inizierà quindi con uno dei suoi piloti come favorito, eredità di uno dei più grandi di sempre. L’ultima gara di Valentino Rossi offusca in parte la prima tripletta Ducati, perchè alle spalle di Francesco Bagnaia salgono sul podio Jorge Martin, che conquista il titolo di Rookie of the year, e Jack Miller.

VELOCITÀ E MATURITÀ

”CHE SPETTACOLO” recita il casco di Pecco Bagnaia, replica di quello che Valentino Rossi utilizzò dopo la conquista del titolo 2004. Si può dire lo stesso della gara di Francesco Bagnaia. Una gara matura, condotta di testa prime e di estrema velocità da metà gara in poi. Al via si è incollato allo scarico di Jorge Martin lasciando allo spagnolo il compito di dettare il passo. Arrivato il momento di cambiare passo, si è messo al comando lasciando poche possibilità a Martin. Il giro veloce segna l’ennesimo weekend perfetto di un campione che nei prossimi anni ci farà divertire. Sul podio con Pecco altre due Ducati a completare il primo podio completamente Ducati della storia della MotoGP con Jorge Martin e Jack Miller. L’australiano dopo un avvio complicato ha saputo ricostruire nel finale il podio passando Joan Mir.

SUZUKI VELOCE MA SPRECONA

Buon quarto posto per Joan Mir che è rimasto con le Ducati fino a pochi giri dal termine. Alla Suzuki è sembrato mancare ancora una volta il motore nel confronto Ducati. Le Suzuki dovevano forzare nella parte guidata della pista dove Alex Rins che si trovava terzo è caduto a metà gara. Gettando ancora una volta la possibilità di fare una buona gara.

Quinta piazza per il campione del mondo Fabio Quartararo che in un weekend complicato riesce comunque a portare al traguardo la sua Yamaha in un ottima quinta posizione. Sesto Johann Zarco, il pilota Ducati Factory più in difficoltà in questo finale di stagione. Settimo Brad Binder con la migliore delle KTM, davanti a Enea Bastianini a cui non basta una super rimonta con l’ottava piazza per tenere la vetta della classifica dei rookie. Chiudono la top10 Aleix Espargaro e Valentino Rossi alla sua ultima gara in carriera. La gara di Vale è stata impeccabile, con un passo ottimo dopo delle ottime qualifiche, che ancora una volta anche se a fina carriera mette in evidenza le doti di un campione che ha segnato un era non solo della MotoGP.

Fonte: MotoGP.com

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.