Nelle qualifiche della MotoGP sul Chang International Circuit di Buriram, Fabio Quartararo si prende un’altra pole position, con caduta nel finale, davanti a Maverick Vinales e Marc Marquez, caduto anche lui mentre insidiava il francese del team Yamaha Petronas. P4 per Morbidelli davanti a Petrucci, solo nono Valentino Rossi, anche lui a terra ad inizio turno.




Quarta pole stagionale nel suo anno da rookie in MotoGP per Fabio Quartararo, velocissimo su una pista molto tecnica sin dal venerdì e che nel pomeriggio tailandese ha confermato il passo del venerdì e delle FP4 con una straordinaria pole position davanti al compagno di marca Vinales ed a Marquez, ad un passo dal titolo mondiale.

FP3

La pioggia scesa sul tracciato thailandese non ha scalfito minimamente i piloti della MotoGP, che sono scesi in pista senza prendersi rischi eccessivi memori, soprattutto Marquez, dello spaventoso highside dello spagnolo nelle FP1 di ieri. Con la pioggia il migliore è Dovizioso davanti a Rins e Morbidelli, con Marquez in P4 davanti a Vinales, Quartararo e Rossi P10 e P11. La pioggia però non modifica i tempi e quindi la situazione in vista di Q1 e Q2 rimane quella vista alla fine delle FP2 di venerdì.

Combinato FP1+FP2+FP3

1. Fabio Quartararo (Petronas Yamaha SRT) 1’30.404
2. Maverick Viñales(Monster Energy Yamaha MotoGP) +0.193
3. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) +0.221
4. Jack Miller (Pramac Racing) +0.294
5. Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) +0.329
6. Marc Marquez (Repsol Honda Team) +0.487
7. Aleix Espargaro (Aprilia Racing Team Gresini) +0.603
8. Andrea Dovizioso (Ducati Team) +0.623
9. Joan Mir (Team Suzuki Ecstar) +0.682
10. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) +0.690

FP4 

Dopo aver comandato la lista dei tempi alla fine del venerdì di libere, Fabio Quartararo si dimostra molto veloce anche nelle FP4, l’ultimo turno di libere che precede le qualifiche. Il francese di Yamaha stampa un 1’30”7 che gli permette di mettersi dietro Marquez di soli 27 millesimi e Vinales di quasi due decimi. Dal turno emerge che loro tre sono gli indiziati per la lotta alla pole position del secondo gran premio di Thailandia.

Classifica FP4

1. Fabio Quartararo(Petronas Yamaha SRT) 1’30.755
2. Marc Marquez (Repsol Honda Team) +0.027
3. Maverick Viñales (Monster Energy Yamaha MotoGP) +0.198
4. Jack Miller (Pramac Racing) +0.498
5. Andrea Dovizioso (Ducati Team) +0.634
6. Valentino Rossi (Monster Energy Yamaha MotoGP) +0.656
7. Alex Rins (Team Suzuki Ecstar) +0.672
8. Franco Morbidelli (Petronas Yamaha SRT) +0.716
9. Pol Espargaro (Red Bull KTM Factory Racing) +0.717
10. Danilo Petrucci (Ducati Team) +0.740 

Q1

Primo turno di qualifiche per trovare i due piloti che si aggregheranno a quelli già qualificati di diritto al Q2. In pista piloti del calibro di Bagnaia, Petrucci, Pol Espargarò, Iannone, Lorenzo, Crutchlow solo per citarne alcuni. Per il rientrante Pol Espargarò è già un discreto miracolo essere in grado di poter prendere parte al weekend e potersi giocare uno spot per la Q2 dopo l’infortunio al polso di Aragon. Inizio di turno in salita per Petrucci, complici problemi nel fermare la moto soprattutto alla staccata violenta (da 275 km/h a 71 km/h) della 12, l’ultima curva. Alla fine è proprio Petrucci a prendersi il primo spot del Q1 davanti alla Ktm di Pol Espargarò, che butta fuori per soli 13 millesimi la Honda di Crutchlow. Fuori dai due spot clamorosamente anche Bagnaia, autore di una caduta. Lorenzo invece chiude in P9 staccato di 920 millesimi.

Q2

Il turno clou delle qualifiche del sabato, la caccia alla pole position. Ai già qualificati Quartararo, Marquez, Vinales, Dovizioso, Morbidelli, Rossi, Miller, Rins, Mir, Aleix Espargarò si aggiungono Petrucci e Pol Espargarò provenienti dal Q1. Subito fuoco e fiamme nella prima fase del Q2, con Marquez che vuole subito mettere in chiaro le cose stampando un signor tempo in 30”1. Marc non ha però fatto i conti con il velocissimo Quartararo: 29”9 del francese e nuovo record delle pista thailandese. Giù Rossi, partito con soft all’anteriore, alla curva 5. Quartararo e Marquez davanti a tutti con Vinales a 4 decimi dal compagno di marca. Tutti rientrano per cambiare gomme tranne Vinales, che decide di stare in pista qualche giro in più e limare il distacco da Fabio. Mossa azzeccata perché Maverick si porta a meno di 2 decimi dalla Yamaha numero 20. In pista per il secondo run e…colpo di scena: Marquez giù alla 5 mentre sta spingendo per togliere la pole a Quartararo. Fabio è libero di spingere per provare a migliorarsi ancora e…giù anche lui in uscita della 5. La Yamaha numero 20 è in pole mentre la casella numero 2 della griglia è di Vinales davanti a Marquez. Benissimo Morbidelli in P4 davanti a Petrucci, poi Miller, Dovizioso, Mir, Rossi, Rins, Pol Espargarò, Aleix Espargarò.

Classifica finale Q2

  1. Fabio Quartararo
  2. Maverick Vinales
  3. Marc Marquez
  4. Franco Morbidelli
  5. Danilo Petrucci
  6. Jack Miller
  7. Andrea Dovizioso
  8. Joan Mir
  9. Valentino Rossi
  10. Alex Rins
  11. Pol Espargarò
  12. Aleix Espargarò

Marco Pezzoni

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.