gp spagna bagnaia
Credits: Michelin Motorsport

E’ Francesco “Pecco” Bagnaia ad aggiudicarsi la pole position del GP di Spagna della MotoGP grazie ad un giro “monstre”. Il torinese della Ducati ha infatti rifilato un distacco di oltre quattro decimi alla Yamaha di Fabio Quartararo, conquistando così la prima partenza al palo della stagione.

UN GIRO STREPITOSO

E’ stato un giro strepitoso quello fatto segnare oggi da Pecco Bagnaia, che grazie al suo 1:36.170 si prende la pole position del GP di Spagna sgretolando il record della pista. Il torinese della Ducati è riuscito a fare la differenza soprattutto nel terzo settore, dove alla fine ha staccato la Yamaha di  Fabio Quartararo di oltre quattro decimi. Considerato la lunghezza della pista, tra le più corte del Mondiale, Bagnaia è riuscito a fare la differenza portando la GP22 al limite nonostante i problemi alla spalla che lo affliggono da Portimao.

Ma questo non ha scoraggiato Pecco, che nonostante le difficoltà di inizio stagione è riuscito a tirare fuori una prestazione straordinaria, ritrovando il feeling con la sua Ducati. Tra l’altro la casa di Borgo Panigale ha portato per il GP di Spagna una nuova carena più piccola, che ha aumentato la maneggevolezza a discapito della velocità di punta. Un sacrificio, che in una pista corta come Jerez, ha regalato finalmente la prima pole alla Ducati #63 grazie ad un giro strepitoso.

LE DICHIARAZIONI DI BAGNAIA

Al termine della sessione di qualifiche del GP Spagna, Bagnaia ha dichiarato: “Abbiamo lavorato tanto in questo periodo. Sono davvero felice di essere riuscito a correre a Portimao, perché mi ha permesso di avere questo feeling con la moto, sono davvero felice. Il quarto settore meglio di così non potevo farlo, sono riuscito a fare curva 11 e curva 12 molto bene, visto che solitamente ci disturbano un po’. Sono molto contento per questo. Finalmente raccogliamo i frutti del nostro lavoro fatto. Sono euforico”.

L’esame più importante però sarà quello di domani, in cui la Ducati e Bagnaia saranno chiamati a confermare in gara quanto di buono visto durante l’arco del weekend. Appuntamento alle 14 per la diretta del GP di Spagna, come sempre sulle pagine di LiveGP.

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.