L’ottavo Gran Premio della stagione MotoGP si disputa in Olanda sul tracciato di Assen: basta soltanto il nome per sapere che ci troviamo all’università della moto. Dalla pole position scatterà Fabio Quartararo e sarà interessante vedere se ne avrà anche durante la gara. Marquez partirà dalla quarta posizione e, considerate le posizioni relative degli inseguitori nel mondiale, alla fine della gara potrebbe avere ulteriormente incrementato il gap. Seguite il GP di Francia con noi attraverso la cronaca web e su Radio LiveGP.





PREMI F5 PER AGGIORNARE

ULTIMO GIRO – Vinales va verso la vittoria e trionfa indisturbato. Podio completato da Marquez e Quartararo. Missione compiuta per i nostro con Dovi, Morbidelli e Petrucci subito dietro.

Giro 23 – Attimi di tensione con Mir che accusa problemi alla moto ed è costretto al ritiro.

Giro 22 – Bagarre tra le ducati con Dovizioso e Petrucci che lottano: il Dovi torna quarto, mentre Morbidelli supera facilmente Mir

Giro 21 – A quattro giri dal termine Morbidelli si avvicina al gruppetto dietro i primi due piloti che conducono la gara.

Giro 20 – Posizioni invariate.

Giro 19 – Morbidelli sale in settima piazza.

Giro 18 – Dovizioso sale in quinta piazza e ora punta su Mir.

Giro 17 – Si completa un altro giro con Vinales che torna al comando e Marquez che lo tallona.

Giro 16 – Posizioni invariate

Giro 15 – Marquez è il nuovo leader, con Vinales secondo e Quartararo alle loro spalle

Giro 14 – Vinales passa in testa, con Marquez che attacca il francese, il quale scivola terzo

Giro 13 – Vinales attacca Marquez, mentre Vinales si allontana dal leader e Marquez ne approfitta per riavvicinarsi all’avversario.

A 14 giri dal termine le posizioni rimangono tali, con i primi tre ancora molto vicini.

Giro 7 – Marquez conquista la testa della corsa, ma Quartararo non lo molla. Il francese di origini italiane torna in testa, ora Marquez si deve difendere da un Vinales minaccioso e vicino.

Giro 6 – I primi 3 sono attaccatissimi: tutti pronti alla battaglia. Ancora Quartararo a comandare la gara, alle sue spalle Marquez, Vinales e poi Dovizioso. Dietro Petrucci attacca Mir e conquista la quinta piazza.

Giro 5 – Altro giro completato e le posizioni rimangono invariate

Giro 4 – Vinales tenta di attaccare Marquez, ma lo spagnolo della Honda rimane davanti.

Giro 3 – Quest’ultimo va all’attacco e sale in seconda piazza, intanto Rossi guadagna una posizione. Rischio per Quartararo, con Marquez che gli si avvicina vertiginosamente. Ma anche la corsa di Rossi e Nagakami termina in terra.

Giro 2 – Quartararo attacca e supera Mir, salendo in seconda piazza, ma Mir torna secondo. Lotta tra Marquez e Vinales, ma il leader della gara scivola e Quartararo si rimette davanti a tutti con Vinales che segna il giro più rapido secondo e terzo Marquez.

Partenza – Quartarato scatta davanti a tutti. Quartararo scende terzo con le due Suzuki davanti a tutti: primo Rins, secondo Mir. Sesto Dovizioso, mentre Rossi quattordicesimo, che precede Bagnaia. Vinales è negli scarichi del francese Quartararo.

Intanto andiamo a vedere com’era finita lo scorso anno:

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.