Pauroso incidente quello avvenuto alla prima curva del GP di Gran Bretagna tra Fabio Quartararo ed Andrea Dovizioso, quando El Diablo ha perso l’anteriore della sua Yamaha che è stata travolta dalla Ducati numero 4. Fortunatamente nessuna conseguenza grave per i due, tranne la consapevolezza che il Mondiale è saldamente nelle mani di Marc Marquez.

Grande spavento soprattutto per Dovizioso, il quale dopo una buona partenza dalla settima posizione non ha potuto fare proprio niente per evitare la scivolata di Quartararo, colpendo la Yamaha Petronas e spiccando letteralmente il volo. El Diablo, a sua volta, era stato sorpreso da Rins, il quale aveva tenuto bene la terza posizione costringendo Quartararo a piegare troppo, perdendo l’anteriore.




Il Dovi è rimasto a terra per qualche secondo lasciando temere il peggio, ma come confermato dalle prime informazioni non ci sono state conseguenze gravi: “Dovi sta bene, c’è stato un momento che ha perso la memoria, ma tutte le analisi sono negative ed è cosciente. Inizialmente non ricordava nulla dell’incidente ma si è ripreso, lo abbiamo mandato a Coventry per una Tac per via del dolore all’anca. Gli auguriamo il meglio” le prime informazioni fornite dal responsabile medico ai microfoni di Sky Sport.

Interpellato a riguardo, Davide Tardozzi ha svelato qualche dettaglio in più, dichiarando: “Ho parlato con Andrea e lo stanno portando a Coventry per uno scan alla testa, perché per circa 20 minuti non ricordava niente. Adesso sta bene, purtroppo ha un dolore all’anca ma sembra non ci sia niente di rotto. Stanno facendo delle verifiche perché quando si perde la memoria è meglio controllare che non ci siano danni. Dovi è tranquillo, ma è molto arrabbiato in questo momento.”

Arrabbiatura per Dovizioso che vede scivolare via il sogno di rimonta Mondiale, con la Ducati adesso sempre più lontana. Uno zero pesantissimo che chiude i conti in classifica a favore di un Marquez che adesso ha accumulato un vantaggio di ben 78 punti su Desmodovi, che nonostante tutto rimane il primo degli inseguitori. 

Rimane soltanto il dubbio sulle condizioni di Dovizioso che saranno chiarite nelle prossime ore direttamente dall’ospedale di Coventry: l’auspicio è che non ci siano conseguenze e che il talento forlivese possa tornare a regalarci spettacolo già dal prossimo appuntamento di Misano tra due settimane per il GP di San Marino.

Julian D’Agata

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.