MotoGP 2021 Doha GP Qatar Quartararo 1
Fabio Quartararo, sua la vittoria al GP di Doha 2021

La Yamaha sembra tornata definitivamente in lotta per il mondiale MotoGP, prima con Maverick Viñales e nel GP di Doha 2021 con Fabio Quartararo. In una pista come Losail, decisamente più amichevole a motori generosi come quello di Ducati, le moto di Iwata beffano quelle di Borgo Panigale in entrambe le gare.

ORA TOCCA A ME

Doveva essere un affare Ducati, il GP di Doha 2021, ma la MotoGP ogni volta ci ricorda che nulla è scontato fino alla bandiera a scacchi, questa volta usando Fabio Quartararo come esempio. Il francese non ha avuto chiaramente vita facile nel risalire fino alla vetta e conquistare un meritato trofeo, ma la differenza fatta negli ultimi due giri è stata netta. Poco hanno potuto i motori delle Pramac di Jorge Martin e di Johann Zarco, contro la fluidità della guida del “Diablo”, lasciando alla casa di Borgo Panigale la consolazione della vetta (momentanea) del mondiale con Zarco.

ATTENDIAMO MARC

Visti i risultati dei due GP del Qatar si può dire, senza troppe preoccupazioni, che Yamaha quest’anno sarà della partita. Arriveranno piste con meno rettilinei che potrebbero nettamente ampliare il gap con gli avversari, tutto in attesa del campionissimo Marc Marquez. La prova del nove per la casa di Iwata sarà considerabile passata solamente dopo che “el Cabroncito” sarà tornato in piena forza nel paddock del Motomondiale.

THE DARK SIDE OF THE MOON

Per le Yamaha ufficiali tornate in cima, il contrappeso lo danno le Petronas. Se Valentino può avere il beneficio del dubbio su competitività e voglia di lottare per il 2021, preoccupa Franco Morbidelli. Il “Morbido” l’anno scorso ha chiuso vice campione nettamente più in palla rispetto ai risultati visti, complici forse le due fumate grigie del venerdì. Se dal box dicono che non ci sono problemi ai motori, la prestazione di Franco racconta una storia leggermente diversa. Certo, se all’allocazione mancasse già un blocco avrebbe senso limitare la potenza degli altri propulsori in vista di una lunga stagione, ma come si può pensare di vincere con le ali tarpate?

Leggi anche: MOTO2 | GP DOHA: LOWES È INARRESTABILE, VITTORIA E RECORD, GRANDE RIMONTA DI VIETTI

Alex Dibisceglia

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.