È Maverick Vinales a conquistare la pole position in Austria al Red Bull Ring, pista dove lo spagnolo non aveva mai conquistato la prima fila in MotoGP. In prima fila troviamo anche Jack Miller e Fabio Quartararo: sulla pista austriaca Yamaha ha sempre faticato, ma domani parte con i favori del pronostico. Quarto Andrea Dovizioso, dodicesimo Valentino Rossi.

Weekend complicato per i piloti che hanno dovuto fare fronte a condizioni meteo mutevoli con il solo turno del venerdì mattina completamente asciutto. Nel turno di FP3 solo negli ultimi cinque minuti si è riusciti a fare meglio di 24 ore prima. Tanti big sono stati quindi costretti a passare per il Q1, tra questi: Valentino Rossi, Johann Zarco, Danilo Petrucci ed il vincitore di Brno Brad Binder.

Q1

Turno di qualifica al cardiopalma con Johann Zarco che centra il passaggio al Q2 avendo la meglio di Valentino Rossi, anche lui passato in Q2, e Danilo Petrucci, folgorato proprio sulla bandiera a scacchi dal pilota di Tavullia. L’ufficiale Ducati è stato regolato da Rossi sul cronometro e da Aleix Espargaro, quarto, in pista. Lo spagnolo della Aprilia si è inserito proprio davanti al ternano nel giro che poteva consentire a Petrucci di passare al Q2.

Quinta posizione per Cal Crutchlow, l’inglese non ha mai digerito la pista austriaca e anche quest’anno è costretto ad una partenza dalle retrovie. Sesto Iker Lecuona che è riuscito a mettersi davanti all’ufficiale Brad Binder che solo sei giorni fa vinceva la sua prima gara in MotoGP. Ottava piazza per Alex Marquez, molto veloce nel primo tentativo ma poi risucchiato nel gruppo con la seconda gomma. Chiudono la top10 i due collaudatori Stefan Bradl davanti a Bradley Smith.

Q2

Incredibile pole position di Maverick Vinales, che cancella tutti i fantasmi del venerdì. Una pole presa di forza davanti a Jack Miller, che non riesce a superare Vinales perdendo pochissimi millesimi solo nell’ultimo settore. Completa la prima fila Fabio Quartararo, che ieri si era detto non pronto a lottare per le posizioni di vertice. Seconda fila aperta da Andrea Dovizioso che potrà sfruttare una buona posizione di partenza per domani. Insieme a lui un altro dei pretendenti alla vittoria Pol Espargaro che scatterà quinto davanti a Joan Mir. Terza fila per Franco Morbidelli che ha preceduto Alex Rins ed il poleman di Brno Johann Zarco. Quarta fila per la Honda di Takaaki Nakagami miglior pilota della casa dell’ala dorata, Miguel Oliveira e Valentino Rossi solo dodicesimo.

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.