MotoGP | GP Argentina: Aleix Espargaró regala ad Aprilia la prima vittoria
Fonte: Aprilia - Facebook

Un intenso GP d’Argentina 2022 si chiude con la storica prima vittoria di Aprilia e Aleix Espargaró in MotoGP. Il pilota di Granollers ottiene il successo al 283° gran premio nel Motomondiale e regala a Noale un risultato memorabile. Il binomio Espargaró-Aprilia vince battendo Jorge Martín dopo un estenuante battaglia durata tutta la gara. Terzo Alex Rins su Suzuki.

APRILIA FINALMENTE SUL TETTO DEL MONDO

La squadra veneta ha aspettato ben otto stagioni prima di poter festeggiare salendo sul gradino più alto del podio. Il progetto di Noale ha avuto come base Aleix Espargaró, posizionato al centro dello sviluppo sin dal 2017. E proprio Espargaró quest’oggi ha tagliato per primo il traguardo piegando la resistenza di Jorge Martín, leader della corsa dalla partenza al giro ventuno.

Aleix Espargaró e Jorge Martín hanno dunque dominato la gara con il solo Alex Rins capace di chiudere leggermente il gap nel finale di gara grazie ad una Suzuki molto solida. L’ottimo bilanciamento della GSX-RR viene confermato dal quarto posto di Joan Mir, arrivato in Top5 anche grazie alla caduta di Pol Espargaro a dieci giri dalla fine.

Buona la rimonta di Francesco “Pecco” Bagnaia, giro dopo giro risalito in classifica. Il torinese di Ducati Corse ha terminato il GP d’Argentina al quinto posto liberandosi di Maverick Viñales negli ultimi km di gara. Alle spalle del secondo pilota Aprilia si piazza Fabio Quartararo, come al solito unico pilota Yamaha a classificarsi all’interno dei primi dieci.

BEZZECCHI MIGLIOR ROOKIE, DELUSIONE MILLER E OLIVEIRA

Marco Bezzecchi è il miglior pilota esordiente in gara, risultato probabilmente inaspettato dopo le cadute in FP2 e nel warm-up. Il recupero di Bezzecchi è stato decisamente progressivo con l’inserimento in Top10 raggiunto a metà Gran Premio, iniziato in diciassettesima posizione. A fine gara Bezzecchi ha preceduto Enea Bastianini, a sua volta davanti alla Desmosedici GP22 di Luca Marini, sofferente nella gestione gomme nonostante una buona prima metà di GP.

Chiudono la zona punti Takaaki Nakagami, fino a venerdì positivo al Covid-19, Miguel Oliveira, Jack Miller e Alex Marquez. Vedendo la posizione finale il GP d’Argentina potrebbe definirsi disastroso sia per Oliveira, vincitore in Indonesia, sia per Miller, partito quattordicesimo ed arrivato nella stessa posizione nonostante le cadute di Pol Espargaró e Johann Zarco ed il ritiro per foratura di Franco Morbidelli.

MOTOGP 2022 | GP ARGENTINA 2022 | RISULTATI GARA

MOTOGP 2022 | GP ARGENTINA 2022 | RISULTATI GARA

Matteo Pittaccio

Leggi anche: MOTO2 | GP ARGENTINA: VIETTI CENTRA LA SECONDA VITTORIA STAGIONALE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.