Marc Marquez Jerez

La stagione 2020 di MotoGP ha visto trionfare il giovane Joan Mir a bordo della sua Suzuki. L’annata appena conclusa ha stravolto un campionato che da subito è rimasto privo di Marc Marquez, ma l’otto volte campione del mondo è pronto a tornare.

MARQUEZ MIGLIORA

Dopo la rottura dell’omero a luglio, lo spagnolo si è sottoposto a ben 3 interventi chirurgici ed ora le sue condizioni sembrano migliorare. Il team HRC ha infatti rilasciato un comunicato a riguardo. “Un ulteriore esame di Marc Marquez presso l’Hospital Ruber Internacional, a 10 settimane dall’intervento per una pseudoartrosi infetta dell’omero destro, ha confermato una situazione clinica favorevole – si legge nel comunicato stampa diffuso questa mattina da HRC – Il team medico guidato dai dottori Samuel Antuña e Ignacio Roger de Oña, e comprendente i dottori Juan De Miguel, Aitor Ibarzabal e Andrea García Villanueva, ha valutato i segni radiografici del consolidamento osseo e si è detto soddisfatto dei progressi. D’ora in poi, e nel corso delle prossime settimane, Marquez potrà progredire costantemente nel processo di recupero funzionale del braccio operato”.

DI NUOVO IN PISTA, MA QUANDO?

Il peggio dunque sembra essere alle spalle per il Cabroncito, ma la sua presenza al primo GP del Mondiale non è da dare per certa. Il miglioramento dell’infezione consente al #93 di poter accelerare nel percorso riabilitativo e questa è già una buona notizia per tutti gli appassionati del motomondiale.

Michele Iacobello

LEGGI ANCHE: MOTOGP | SVELATE LE KTM RC16 2021 FACTORY E TECH3

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.