Aprilia Espargaró

Cominciano a sciogliersi i primi nodi della stagione 2021 in MotoGP: Aprilia conferma Espargaró. Dopo l’ultima gara a Portimao, tecnici e piloti si prenderanno una brevissima pausa prima di rimettersi al lavoro durante l’inverno. La stagione si è archiviata con la vittoria della Suzuki, mentre una delle favorite, la Ducati, non è stata all’altezza delle aspettative.

L’APRILIA RICOMINCIA DA ESPARGARÓ

Mondiale travagliato anche per Aprilia che ha chiuso ottava nella graduatoria costruttori e che nel 2021 ricomincerà da Aleix Espargaró. Confermato primo pilota il numero #41 che va verso la quinta stagione con la scuderia di Noale. Nel campionato appena concluso il 31enne di Granollers non è mai andato oltre l’ottavo posto, Aprilia vuole sicuramente ritagliarsi uno spazio più prestigioso il prossimo anno. Ancora incertezza per quanto riguarda la seconda guida con Lorenzo Savadori e Bradley Smith che si giocheranno il posto durante i test invernali.

IL COMUNICATO APRILIA

Questo il comunicato: “Aleix Espargaró, Lorenzo Savadori e Bradley Smith saranno i piloti Aprilia nel Mondiale MotoGP 2021. La rinuncia forzata ad Andrea Iannone, e soprattutto i tempi lunghissimi della sua vicenda, hanno gravemente danneggiato Aprilia Racing. L’unica ‘colpa’ di Aprilia è essere rimasta fedele al suo pilota e aver correttamente confidato in tempi ragionevoli per la conclusione del procedimento”.

Massimo Rivola, amministratore delegato di Aprilia, ha spiegato la scelta dei piloti: “Non è un segreto, abbiamo offerto un’opportunità a tre giovani piloti perché ritenevamo che il nostro progetto potesse essere molto interessante per dei giovani talenti, ma non si sono sentiti ancora pronti al grande salto. Preferiamo continuare con i nostri piloti. La seconda guida, e quindi il ruolo di tester, saranno decisi al termine del programma di test invernali“.

LEGGI ANCHE: MOTOGP | GP PORTOGALLO: DUCATI CAMPIONE DEL MONDO COSTRUTTORI 2020

Michele Iacobello

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.