Dopo il podio di Romano Fenati a Le Mans e gli importanti segnali di crescita da parte di tutti i piloti in Francia, lo Sky Racing Team VR46 è chiamato a ripetersi nella gara di casa al Mugello. In questa sesta tappa della stagione 2016 - dopo 2 pole position, una vittoria ad Austin e altri 2 podi - come sempre l'obiettivo è dare un'altra prova di solidità. Sui saliscendi del circuito toscano, Fenati - che vinse il GP d'Italia nel 2014 e arrivò terzo lo scorso anno – vuole dare seguito alla scia positiva dei risultati ottenuti fino a qui, lottando con i più forti già dalle prime libere.

In pieno recupero dopo il violento di high side sulla pista francese, Nicolò Bulega che torna al Mugello per la prima volta in sella a una Moto3. Il giovane rookie vuole mostrare davanti ai tifosi di casa il suo talento, con l’obiettivo di essere nel gruppo dei più veloci. Al rientro in pista dopo il miglior risultato in carriera Andrea Migno, che ha la Top10 nel mirino. L’accoglienza di tutti i fan italiani sarà per lui un’ulteriore iniezione di fiducia.

Come da tradizione, per il terzo anno consecutivo lo Sky Racing Team VR46 si presenterà in pista per la gara con una livrea tricolore, un omaggio al nostro Paese che celebra anche l’italianità del Team dei giovani talenti. Quest’anno Sky ha deciso di coinvolgere nella scelta della grafica direttamente tutti gli abbonati iscritti al programma “extra”. La texture della livrea coniuga i colori della bandiera nazionale e i nomi delle produzioni originali Sky presentate in esclusiva sui canali della piattaforma.

Pablo Nieto (Team Manager): “Il GP d’ Italia è una gara chiave per tutto il team: correre davanti al pubblico di casa ci darà come sempre una spinta in più e speriamo di raccogliere su questa pista grandi soddisfazioni. Arriviamo davvero carichi a questo appuntamento dopo la bellissima gara di Le Mans. Siamo riusciti a portare tre piloti nella Top7 e abbiamo conquistato un altro importantissimo podio. Dobbiamo rimanere concentrati, continuare a lavorare sodo per raccogliere il miglior risultato possibile davanti ai nostri tifosi”.

Romano Fenati: “Adoro il tracciato del Mugello: un bellissimo saliscendi e un’atmosfera incredibile. Torneremo in pista dopo il podio di Le Mans motivati a fare bene nel GP di casa. Sento particolarmente il tifo e questa sarà sicuramente un’iniezione di fiducia in più per dare il massimo in gara”.

Andrea Migno: “Non vedo l’ora di scendere in pista al Mugello: arriviamo da una scia positiva di risultati e sarà importante continuare a lavorare in questa direzione. A Jerez e Le Mans sono stato costante per tutti i turni e in gara ho centrato la Top10. Come sempre sarà un’emozione unica gareggiare davanti a tutti i nostri tifosi”.

Nicolò Bulega: “Mi aspetta un weekend ricco di emozioni: tornare al Mugello, davanti alla mia famiglia e ai tifosi, ma questa volta in sella ad una Moto3 avrà un sapore speciale. A Le Mans ho chiuso un weekend positivo, sempre in lotta con i primi e sono fiducioso di poter stare con i più forti anche qui”.

 

 

{jcomments on}

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.