Darryn Binder GP Valencia 2020

Poleman di giornata in Moto3: Darryn Binder. Il pilota del team CIP, dopo essere passato per la Q1, ha conquistato la sua prima pole sul circuito Ricardo Tormo di Valencia, segnando il nuovo record della pista in 1: 38.286. Il pilota sudafricano partirà primo nel Gran Premio della Comunità Valenciana seguito in prima fila da Kaito Toba e Raúl Fernández.

POLE DA RECORD PER DARRYN BINDER

Dopo esser passato per un turbolento Q1, Darryn Binder ha conquistato la pole position del Gran Premio della Comunità Valenciana. Il pilota, in sella alla KTM del team CIP, ha segnato sul cronometro un giro in 1: 38. 286 abbattendo il precedente record della pista, segnato nella giornata di ieri da Tony Arbolino. Il pilota sudafricano avrà l’occasione di lottare per il terzo podio della stagione, dopo la seconda posizione nel GP d’Aragona e la vittoria nel GP di Catalogna.

PRIMA FILA: TOBA E FERNANDEZ

Secondo tempo quello di Kaito Toba. Il pilota giapponese, rivelazione della sessione, dopo la seconda posizione conquistata nel Gran Premio di Teruel, seguita dal ritiro nel GP successivo, ha consolidato i suoi ultimi risultati. Alla ricerca di un ulteriore podio tenterà il tutto per tutto nel penultimo Gran Premio della stagione. Terzo Raúl Fernández. Il pilota KTM Ajo Motorsport ha inserito ufficialmente il suo nome tra i papabili che combatteranno il prossimo anno per il titolo mondiale 2020, forte di un ruolino di marcia quest’anno che recita cinque pole position, un terzo posto e una vittoria. Lo spagnolo domani battaglierà nel gruppo di testa in cerca della seconda vittoria della stagione.

LOTTA MONDIALE NELLE RETROVIE

Primo pilota della seconda fila: Jaume Masìa, seguito in direttissima da Andrea Migno. Partirà sesto Albert Arenas. L’attuale leader del mondiale piloti 2020 dovrà rimontare e terminare la gara davanti al principale avversario Ai Ogura. Il giapponese partirà subito dietro lo spagnolo, sarà una lotta già dalla prima curva per la conquista del titolo Moto3. Nono Celestino Vietti, non ancora out dal mondiale, ma per l’italiano la situazione si complica e dovrà tentare il tutto per tutto nel tentativo di rimontare.

Nicole Facelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.