Moto3, Tatsuki Suzuki conquista la pole
Moto3, Tatsuki Suzuki conquista la pole

E’ Tatsuki Suzuki il più veloce, per la terza volta consecutiva, a Jerez: il pilota giapponese conferma l’ottimo feeling con la pista andalusa dove vinse il suo primo GP in Moto3. In prima fila con lui Jeremy Alcoba ed Andrea Migno autore del record della pista nelle FP3. Quinto Romano Fenati, solo tredicesimo il leader del mondiale Pedro Acosta.

Q1

Per il leader del mondiale Pedro Acosta un weekend più complicato del previsto con il passaggio per il primo turno di qualifica, ostacolo superato solo all’ultimo giro disponibile. Con il giovanissimo spagnolo passano il turno il campione del CEV Moto3 2020 Izan Guevara, Carlos Tatay e Jeremy Alcoba. Fuori tutti gli italiani che hanno partecipato al primo turno di qualifiche con Dennis Foggia, Riccardo Rossi e Stefano Nepa che domani partiranno dalla ventitreesima alla venticinquesima posizione. Scatterà dalla diciannovesima piazza Ryusei Yamanaka davanti a Andi Farid Izdihar e Sergio Garcia. In ottava fila troveremo Adrian Fernandez ed i primi due italiani Foggia e Riccardo Rossi. Nona fila aperta da Stefano Nepa con Kaito Toba e Maximilian Kofler mentre scatterà dall’ultima casella in griglia Lorenzo Fellon.

Q2

Solita qualifica in Moto3 con Suzuki, Migno, Antonelli, Masia e tanti altri che hanno preso la bandiera a scacchi prima di lanciarsi per l’ultimo passaggio. Questo ha congelato le prime posizioni a favore di Tatsuki Suzuki che ha conquistato la sua terza pole position consecutiva a Jerez. L’unico a mettersi nelle prime posizioni è Jeremy Alcoba che dopo il passaggio dal Q1 è riuscito nell’ultimo passaggio utile a mettersi in seconda posizione davanti ad Andrea Miglio. “Mig” che nel corso delle FP3 aveva siglato il nuovo record del circuito di Jerez non è riuscito ad effettuare l’ultimo time attack. Fortunatamente come da lui ammesso al parco chiuso sono in pochi ad aver migliorato nel finale permettendogli di restare in prima fila.

Quarta piazza per Gabriel Rodrigo che incassa solo 41 millesimi da Migno. In seconda fila con lui Romano Fenati, che proprio qui a Jerez conquistò la sua prima vittoria nel motomondiale. Chiuderà la seconda fila John McPhee, l’inglese ha preceduto Darryn Binder caduto nel corso del primo run. Ottava piazza per Ayumu Sasaki, solo nono Niccolò Antonelli. Aprirà la quarta fila Deniz Oncu con il rookie Izan Guevara e Filip Salac con lui. Solo tredicesimo il leader del mondiale Pedro Acosta che domani sarà chiamato alla rimonta anche se in questi due giorni non è mai stato realmente veloce. Anzi, Acosta ha manifestato spesso una moto molto nervosa nel corso delle qualifiche e potrebbe costare caro sulla durata della gomma. In quinta fila con Acosta anche Jason Dupasquier ed il compagno di squadra di Pedro Jaume Masia. Sesta fila per Carlos Tatay, Xavier Artigas e Yuki Kunii.

 

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.