In un GP del Qatar anomalo per la mancanza della MotoGP, a centrare la prima pole stagionale della Moto3 è Tatsuki Suzuki. Il pilota del Sic58 Squadra Corse è stato costretto a passare per il Q1, ma ciò non gli ha impedito di avere la meglio di Raul Fernandez e Albert Arenas.




Si sono accesi i riflettori sul motomondiale 2020, un’edizione del GP del Qatar anomala vista la mancanza della MotoGP. A stampare il miglior tempo nella sessione di qualifica è Tatsuki Suzuki. Il “giapporiccionese” è passato per il Q1 dopo aver chiuso le libere fuori dalle migliori 14 posizioni. Seconda posizione per Raul Fernandez: il pilota spagnolo del team RedBull KTM Ajo aveva comandato tutte le sessioni di libere, ma è stato beffato di soli otto millesimi nel turno che assegna la pole position. A completare la prima fila un’altra KTM, quella di Alebert Arenas del team Aspar.

Seconda fila per Darryn Binder, a precedere Ai Ogura e Jaume Masia. Terza fila aperta da Andrea Migno, primo degli italiani in classifica con Deniz Oncu in ottava posizione e John McPhee a chiudere la terza fila. Decima posizione per Tony Arbolino, che apre la quarta fila davanti a Jeremy Alcoba e Kaito Koba. Sedicesimo Celestino Vietti Ramus e diciottesimo Romano Fenati. Primo degli esclusi in Q1 Dennis Foggia, che partirà in diciannovesima posizione. Partiranno in ottava fila invece gli altri tre italiani in griglia, con Stefano Nepa che partirà davanti a Riccardo Rossi e Davide Pizzoli.

LEGGI ANCHE: MOTO3 | AL VIA LA STAGIONE 2020: FAVORITI E OUTSIDER

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.