Prima vittoria per Marco Bezzecchi in Moto2

Finale a sorpresa in Moto2 al Red Bull Ring. Dopo aver tagliato il traguardo in seconda posizione, Marco Bezzecchi si aggiudica il primo successo sfruttando la penalità inflitta per il track limit a Jorge Martin. Per l’italiano e lo Sky Racing Team si completa così una giornata trionfale, giunta al termine di una splendida prestazione. Luca Marini chiude settimo e conserva la leadership nel Mondiale.

La cronaca. Allo spegnimento dei semafori Martin sorprende il poleman Canet e si presenta al comando del gruppo alla prima curva. Nagashima mantiene la terza piazza, mentre Bezzecchi ha una piccola esitazione al tornantino che gli costa alcune posizioni. Marini si riporta a ridosso del gruppeto di testa, mentre Fernandez dice addio ai sogni di gloria al termine del primo giro. Passano solo poche curve e Aron Canet perde l’anteriore, finendo nella ghiaia e venendo portato via in barella. Martin mantiene il comando davanti a Nagashima, mentre al tornantino si verifica un nuovo incidente innescato da Lowes che coinvolge anche Chantra e Navarro.

Bezzecchi sembra deciso a voler rompere gli indugi: scavalca Luthi e sigla il giro più veloce, lanciandosi all’inseguimento di Gardner. Sam Lowes completa la sua giornata da dimenticare finendo nella ghiaia in curva 4, subito prima che gli venga esposta la bandiera nera per “guida pericolosa”. Davanti i primi quattro hanno circa 1″5 nei confronti del resto del gruppo, con Luthi che precede Marini. Gardner completa il suo inseguimento scavalcando Nagashima, favorendo il piccolo allungo da parte di Martin. Bezzecchi non molla e un giro dopo ripete la stessa manovra ai danni del giapponese, rimanendo incollato a Gardner.

Il pilota dello Sky Racing Team VR46 prosegue la propria risalita, avendo la meglio nei confronti di un ostinato Gardner e lanciandosi all’inseguimento del leader Martin. L’italiano si rende protagonista di un entusiasmante recupero durante il quale rosicchia decimi su decimi al leader. Nagashima e Luthi si riportano in scia a Gardner. Bezzecchi inizia l’ultimo giro a meno di tre decimi da Martin, il quale però riesce a conservare un vantaggio minimo precedendo in volata il rivale sotto la bandiera a scacchi. Gardner chiude terzo, precedendo Nagashima, Luthi, Vierge e Marini, il quale riesce a conservare la testa del Mondiale. Bastianini chiude al decimo posto una gara difficile.

Ma il colpo di scena arriva pochi istanti dopo il traguardo: Jorge Martin viene penalizzato di una posizione per il track limit all’ultimo giro, cedendo così a Bezzecchi il primo, storico trionfo nella categoria. Per lo Sky Racing Team si tratta di una giornata trionfale, dopo il successo colto da Celestino Vietti in Moto3.

Marco Privitera

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.