Miguel Oliveira conquista la vittoria nel GP d'Italia in classe Moto2, al termine di una gara pazzesca davanti a Baldassarri e Mir. Quarto posto finale per Bagnaia. Nonostante un solo italiano a podio, i nostri ragazzi ci hanno fatto emozionare: sono stati infatti tanti i colpi di scena che si sono succeduti sul circuito del Mugello. Prima la scivolata di Pasini quando era in testa, poi la volata finale per la vittoria con protagonista Baldassarri, ma alla fine ad interrompere la striscia di trionfi italiani ci ha pensato Oliveira.

LA GARA. Marquez scatta davanti a tutti seguito da Bagnaia e Fenati. I tre ingaggiano un bel duello, con Oliveira e Bagnaia che attacca Marquez: l’italiano passa al comando seguito da Oliveira e Marquez, con il portoghese che fa segnare il giro veloce. Mattia Pasini sale in terza piazza scavalcando Marquez. La lotta continua con Oliveira che passa in testa. Nel frattempo si accende la lotta italiana tra Pasini e Bagnaia per la seconda piazza. Poco dopo Pasini attacca Oliveira passando in testa, ma il portoghese riesce a ritornare leader della corsa.

Pasini non si dà per vinto e riattacca Oliveira, tornando davanti. Ad aggiungersi al trenino di testa c’è anche Joan Mir, che rende così ancora più entusiasmante la lotta per il podio.

Successivamente tocca a  Bagnaia superare Oliveira, formando così un uno-due provvisorio davanti al pubblico di casa. Alla lotta si aggiunge anche Baldassarri che attacca Mir, salendo in quarta piazza. Danny Kent scivola, mentre poco dopo anche Stefano Manzi termina la propria gara nella ghiaia. Baldassarri attacca Bagnaia, salendo in terza piazza. Poco dopo avviene un colpo di scena clamoroso: Pasini scivola nella ghiaia e manda in fumo una probabile vittoria. Passa dunque in testa Oliveira, seguito da Baldassarri e Bagnaia.

Baldassarri intanto è vicinissimo a Oliveira: l’italiano lo scavalca, ma il portoghese non lo lascia scappar via. Intanto impazza la battaglia per terza piazza con Mir e Marquez, che si avvicinano a Bagnaia. Scambi di posizione tra Baldassarri e Oliveira al comando: i due sono molto vicini, con Bagnaia a sua volta a ridosso del duo di testa che deve difendersi da Mir. Proprio quest’ultimo sorpassa Bagnaia. Ultimo giro pazzesco con Oliveira che passa Baldassarri! Il portoghese trionfa dunque al Mugello, davanti a Baldassarri e Mir.

Archiviato il weekend toscano, il prossimo appuntamento è in programma in Spagna, sulla pista del Montmelò, il 17 giugno.

Giulia Scalerandi – @gs140594

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.