Credits: MotoGP Website | Augusto Fernández

Si chiude finalmente un digiuno che dura da più di tre anni: il leader della Moto2 nelle qualifiche del GP di Gran Bretagna Augusto Fernández fa stampare la sua seconda pole position di carriera in 2:04.103. L’ultima (e unica) pole position del pilota Red Bull KTM Ajo risale al GP di Catalunya 2019, quando guidava la Kalex del team Pons.

ROBERTS AD UN PASSO

Fernández si è dovuto giocare la pole position in Moto2 al GP di Gran Bretagna fino all’ultimo giro con un Joe Roberts in grande spolvero. Il pilota Italtrans si è dimostrato molto competitivo, mettendo a repentaglio il limite imposto dallo spagnolo in ben due occasioni. Nel penultimo giro di qualifica una staccata leggermente fuori misura da parte del californiano gli ha fatto perdere il vantaggio di oltre due decimi accumulato nei primi tre settori. Nell’ultimo giro Roberts non è stato veloce come nel passaggio precedente, ma ha comunque leggermente migliorato il precedente limite personale. Il #16 ha comunque chiuso in seconda posizione a soli 34 millesimi da Fernández.

OGURA E VIETTI VICINI: LA LOTTA MONDIALE CONTINUA

Ai Ogura chiude la prima fila con il terzo tempo ottenuto nella Q2. Il giapponese ha solo un punto di svantaggio nei confronti della coppia Fernández-Vietti in campionato. Parlando di Vietti, il pilota piemontese ha chiuso il turno in 5^ posizione nonostante una banale caduta nel giro di raffreddamento ad inizio turno. A separare due dei contendenti al titolo c’è la GasGas di Albert Arenas in quarta posizione.

DELUSO IL PADRONE DI CASA DIXON

Jake Dixon è la speranza più grande del motociclismo inglese, non c’è dubbio. Il secondo pilota GasGas è nel mezzo della miglior stagione della sua carriera e nella sua Silverstone vuole fare un gran risultato. Purtroppo, una banale caduta ad inizio turno non ha permesso a Dixon di girare al massimo delle sue possibilità, per quanto non abbia avuto grosse conseguenze sulla moto. Dixon scatterà dunque dalla 6^ casella in griglia domani.

LONG LAP PENALTY PER VIETTI

Celestino Vietti ha ricevuto una brutta notizia tra FP3 e le qualifiche. Il pilota del Mooney VR46 Racing Team al termine del turno di questa mattina ha attraversato pericolosamente la pista davanti ai piloti in procinto di provare la partenza. Fortunatamente nessuno ha staccato la frizione mentre il #13 stava tagliando la strada. La Direzione Gara ha così deciso di penalizzare Vietti con un Long Lap Penalty da scontare durante la gara di domani.

MOTO2 | RISULTATI QUALIFICHE GP GRAN BRETAGNA

Valentino Aggio

Leggi anche: MOTOGP | GP GRAN BRETAGNA, QUALIFICHE: ZARCO POLE DA RECORD A SILVERSTONE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.