Va ad Alex Marquez la pole position tedesca di Moto2 al Sachsenring. Lo spagnolo, al termine della Q2 ha fermato il cronometro sull’1:23.585, precedendo il nostro Luca Marini, l’idolo di casa Marcel Schrotter e Fabio Di Giannantonio.




La pole position ottenuta dallo spagnolo, non è però bastata a raggiungere il tempone ottenuto da Jorge Navarro, che gli ha permesso di entrare il Q2. Il giro ottenuto dal numero 9 (1:23.426) in Q1 ha di fatto distrutto il precedente record della pista, ottenuto lo scorso anno dal nostro Pasini (1.23.787). Un Navarro molto fortunato in Q1 (insieme a lui hanno avuto accesso alla Q2 anche Marquez, Sam Lowes e Luca Marini), quanto sfortunato nella seconda parte della sessione, in quanto una caduta gli ha impedito di proseguire la caccia della pole position.

Se nella prima parte della qualifica a lottare per la pole position sono stati prevalentemente Marquez, Navarro, Lowes e Navarro, la Q2 è stata dominata solo da Marquez (favorito dalle cadute dello stesso Navarro e di Brad Binder, che gli hanno reso vita facile), mentre alle spalle del numero 73 si sono alternati prima Andrea Locatelli e Tom Luthi e poi Fabio Di Giannantonio e Remy Gardner, prima dell’arrivo di Marini, Schrotter e lo stesso “Diggia”, che hanno fissato così la Top 4 della griglia di domani.

Appuntamento quindi a domani con la corsa dalle ore 12.20 sul tracciato tedesco.

Giulia Scalerandi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.