Torna a vincere, dopo un digiuno di ben quattro anni, Sam Lowes. Il pilota del team Marc VDS, in seguito alla caduta di Jake Dixon, ha terminato il Gran Premio di Francia a Le Mans con 3.8 secondi sul secondo classificato Remy Gardner. Terzo gradino del podio per Marco Bezzecchi dopo il sorpasso di Gardner all’ultima curva.

Torna sul primo gradino del podio Sam Lowes. Il numero 22 è partito in testa alla griglia di partenza per un problema antecedente alla partenza sulla moto di Joe Roberts, pole man di ieri. Il pilota del team Marc VDS ha condotto una gara in seconda posizione fino a quattro giri alla fine del Gran Premio. Il leader della gara è stato fino a quel momento Jake Dixon, pilota Sepang Racing. Il numero 96, probabilmente a causa di un azzardo nella scelta della gomma anteriore morbida, è caduto perdendo l’occasione di poter conquistare il primo podio con vittoria della sua carriera. Caduta che invece ha giovato a Sam Lowes. L’inglese, oltre che tornare alla vittoria dopo quattro anni, rientra in ottica mondiale portandosi in quarta posizione nella classifica generale piloti.

Secondo gradino del podio per Remy Gardner. Il pilota del team Onexox TKKR SAG concretizza la sua competitività e le prestazioni della sua moto con il secondo podio della stagione dopo il terzo posto nel Gran Premio di Stiria. Il pilota australiano è riuscito a beffare Marco Bezzecchi all’ultima curva salendo di una posizione rispetto quella che ha tenuto per l’intera durata del Gran Premio. Terzo classificato Marco Bezzecchi. Il pilota italiano del team Sky VR46 ha commesso un solo errore durante l’intera gara. Errore che gli è costato però una posizione e punti importanti in ottica mondiale. Il numero 72 con il podio di oggi è tornato a -20 dalla testa della classifica generale piloti detenuta ancora dal suo compagno di team Luca Marini.

Gara difficile per Marini dopo la caduta di venerdì. Fortunatamente solo una brutta botta per lui, che però gli è valsa la diciassettesima posizione con zero punti. Undicesimo invece Enea Bastianini che dopo una penalità di 3 secondi ha perso due posizioni rispetto alla nona che aveva conquistato nel tagliare il traguardo. Il pilota Italtrans rimane attualmente secondo in ottica mondiale. Quarto Augusto Fernandez, seguito da Luthi. Sesto Joe Roberts dopo una partenza sfortunata che avrebbe dovuta essere dalla prima casella della griglia di partenza; partito ultimo dopo il semaforo verde è stato artefice di una rimonta pazzesca.

LEGGI ANCHE: MOTOGP|GP CATALOGNA: FINE DELLE SPERANZE PER IL MONDIALE DI VALENTINO ROSSI?

Nicole Facelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.