Nelle qualifiche Moto2 a Barcellona, Augusto Fernandez conquista la sua prima pole position sul circuito di casa. In prima fila con lui Thomas Luthi e Sam Lowes, mentre si devono accontentare della seconda fila le SpeedUp di Jorge Navarro e Fabio Di Giannantonio. Settima posizione per il leader del mondiale Lorenzo Baldassarri.




FP3. Nell’ultimo turno a disposizione dei piloti per qualificarsi direttamente al Q2, a svettare sono le due SpeedUp di Jorge Navarro e Fabio Di Giannantonio. Le moto di Luca Boscoscuro sono le più veloci sul circuito catalano, seguite da dodici Kalex. Fuori dalla Q2 tutte le KTM che, dopo un inverno dove avevano dettato il passo, sono pian piano sparite dalle posizioni di vertice. Terza posizione per Sam Lowes davanti a Luca Marini ed Alex Marquez. Sesto tempo per Thomas Luthi che ha preceduto un ottimo Enea Bastianini sempre più consistente in questa sua stagione da rookie. Ottavo tempo per Marcel Schrotter che ha preceduto il leader del mondiale Lorenzo Baldassarri e Remi Gardner a chiudere la top10. Qualificati per il Q2 anche Andrea Locatelli, Augusto Fernandez, Simone Corsi e Tetsuta Nagashima.

Dovranno invece passare per il Q1 tutti i piloti KTM: Brad Binder, solo quindicesimo, è stato l’unico ad avvicinarsi alle Kalex. Anche Nicolò Bulega e Xavi Vierge dovranno passare per il Q1, così come Jonas Folger, rientrante nel motomondiale in sostituzione di Mattia Pasini nel team Petronas.

Q1. Purtroppo il turno si apre con una scivolata alla curva 13 per il nostro Marco Bezzecchi. Il pilota della VR46 Academy è finito nella ghiaia per la seconda volta nella giornata odierna e sempre nello stesso punto, e sarà così costretto a partire dal fondo della classifica. A passare nel Q2 sono Bo Bendsneyder con la NTS, Jorge Martin e Ikea Lecuona, che riescono a salvare l’onore della KTM qualificandosi per la Q2 insieme a Nicolò Bulega. Quinta posizione per Brad Binder, sesto Xavi Vierge che precede le due MV Agusta di Dominique Aegerter e Stefano Manzi. Chiudono la top10 Jones Folger e Dimas Ekky Pratama.

Q2. Arriva la prima pole in carriera in Moto2 per Augusto Fernandez che riesce grazie ad un ottimo 1’44”170 a conquistare la prima posizione. Seconda posizione per Thomas Luthi che precede Sam Lowes, il quale non riesce a conquistare la pole che gli manca dal 2016. In seconda fila le due SpeedUp con Jorge Navarro davanti a Fabio Di Giannantonio che incassa solo 89 millesimi ma si ritrova in quinta posizione, mentre chiude la seconda fila Alex Marquez.

Settima posizione per il leader del mondiale Lorenzo Baldassarri che apre un poker di piloti italiani con Nicolò Bulega e Andrea Locatelli in terza fila. Decima posizione per Enea Bastianini che precede Remy Gardner e Marcel Schrotter. Quinta fila per Luca Marini, Bo Bendsneyder ed Iker Lecuona, mentre completano la sesta fila Tetsuta Nagashima, Jorge Martin e Simone Corsi, quest’ultimo autore di una scivolata a inizio turno che lo ha costretto ai box per tutto il turno.

Mathias Cantarini

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.